Italy

Gerry Scotti al Maurizio Costanzo Show: “Sono negativo ed esulto, è una vita che va al contrario”

Gerry Scotti è intervenuto telefonicamente per l'ultima puntata della stagione autunnale di Maurizio Costanzo Show. Le trasmissioni riprenderanno a marzo e Maurizio Costanzo lo ha invitato già per la prima puntata, poi annuncia la presenza di Gerry Scotti alla finale di Tu sì que vales: "Sabato la finale, Gerry ci sarà". 

Le condizioni di Gerry Scotti

Maurizio Costanzo lo accoglie al telefono e assicura: "Ti sento abbastanza vivace e sono contento". Lui replica: "Si, abbastanza pirla". Poi spiega:

Sto bene, sono negativo. È curioso per uno che vede sempre la vita con il bicchiere mezzo pieno, dire di stare bene essendo negativo. È una vita che va al contrario.

Tra gli ospiti dell'ultima puntata, tanti colleghi che hanno condiviso con Gerry Scotti grandi pezzi di carriera. C'è Giorgio Gori, storico direttore di rete Mediaset negli anni '90, c'è Enrico Papi, c'è Luca Pizzarri, c'è Pier Francesco Pingitore e poi ci sono Valeria Marini e Paola Barale. Con loro, il conduttore scherza:

Vedo un sacco di amici che non vedo da tempo. Il direttore Gori, che insieme a te, mi avete instradato in una grande carriera. Grazie Giorgio, grazie Maurizio. Voglio salutare Enrico Papi, Luca Bizzarri, grandi colleghi che stimo, e il Maestro Pingitore, che ogni tanto mi delizia con i suoi messaggi. E poi devo dire una cosa di quelle due donne che nessuno si prende. Ho avuto la fortuna di lavorare con una e con l'altra, sono due persone deliziose. Garantisco io, garantisco io.

Gerry Scotti ha perso dieci chili durante la sua battaglia, rivelando: "Sono stato nell'anticamera della terapia intensiva". Il conduttore ha anche rilasciato una lunga intervista a "Chi", in edicola questa settimana, dove ha parlato della sua esperienza in ospedale. Anche Carlo Conti ha raccontato al settimanale di Alfonso Signorini le sue impressioni in seguito all'acuirsi dei sintomi da coronavirus: "Siamo stati l'uno la spalla dell'altro". 

Football news:

En-Nesiri-1 ° in 81 anni giocatore di Siviglia con una tripletta in 2 partite casalinghe della Liga di fila
Allenatore del Real Bettoni su 4:1 con Alavez: meritata vittoria. Zidane è molto soddisfatto del gioco
Benzema su 4:1 con Alaves: un buon gioco importante per la fiducia. Dopo una settimana difficile, il Real Madrid è andato sulla strada giusta
Cheltenham ha segnato Man City dopo l'out-nella migliore tradizione di Rory Delap. Lanciare la palla a 30 metri ha aiutato asciugamano
Benzema ha segnato 15 + gol in 10 delle 12 stagioni nel Real Madrid
Ibrahimovic - Zapata: Ho segnato più gol che hai fatto partite in carriera
Pep Guardiola: Foden deve essere Foden, Non De Bruyne. C'è solo un De Bruyne