Italy

Giacomo Sartori, le ultime ore prima della sua scomparsa

Sono diversi i nodi da risolvere dietro la scomparsa di Giacomo Sartori. Potrebbe essersi davvero tolto la vita?

Giacomo Sartori ultime ore

Giacomo Sartori potrebbe essersi davvero tolto la vita? e se sì cosa lo avrebbe portato a commettere questo terribile gesto? Sono queste alcune delle domande che ruoterebbero attorno alla scomparsa del 30enne che, nella sera di venerdì 17 settembre, ha fatto perdere le sue tracce.

A poche ore dal ritrovamento del corpo senza vita del giovane ci si chiede se davvero potrebbe essersi tolto la vita o se possa aver trovato la morte in altri modi. Proprio per questo non sarebbe esclusa nessuna ipotesi. in ogni caso per saperne di più bisognerà attendere i risultati dell’autopsia. 

Giacomo Sartori ultime ore, il mistero dietro il furto dello zaino 

Uno degli aspetti sui quali gli investigatori starebbero lavorando riguarda il furto dello zaino avvenuto nella serata di venerdì 17 settembre in un noto bar di Milano.

Nello zaino non erano presenti oggetti di poco conto, ma un computer e i documenti di identità. Dietro a questo furto potrebbe dell’altro? Stando a quanto riporta la testata “Il Giorno”, il giovane era apparso fin da subito irrequieto e turbato a tal punto che avrebbe chiesto al titolare se avesse visto qualcosa di strano. Questo dettaglio è stato fatto notare anche dai suoi amici che lo avrebbero riferito agli investigatori. 

Giacomo Sartori ultime ore, il ritrovamento del cadavere

Ancora più insolito è il ritrovamento del corpo di Giacomo Sartori, il cui cadavere è stato rinvenuto appeso ad un albero nei pressi di cascina-agriturismo. Fino a qui ogni indizio potrebbe far pensare che si sarebbe trattato di suicidio, eppure nei giorni precedenti al ritrovamento, nessuno si sarebbe accorto del cadavere appeso ad un albero con un filo elettrico. Altro elemento da non sottovalutare è il fatto che sul corpo del giovane non sarebbe stato rilevato alcun segno di violenza, senza contare gli oggetti suoi ritrovati tra cui lo smartphone e le chiavi della Volskwagen Polo.

Non ultimo, in quei giorni precedenti era stata potata una siepe. Che sia davvero possibile che nessuno si sia accorto? 

Giacomo Sartori ultime ore, cosa nasconde il computer? 

Non è solo il furto dello zaino a destare più di qualche sospetto, ma anche il PC all’interno di esso al momento del furto.  Cosa nascondeva il PC? e perché Giacomo Sartori era particolarmente turbato? La chiave di volta potrebbe essere proprio il computer? L’ipotesi che sarebbe almeno per il momento la più accreditata, vedrebbe Giacomo all’inseguimento dei ladri grazie al segnale trasmesso dai dispositivi. 

Football news:

Al-Sadd Xavi 34 partite non perde in campionato Qatar - è il record del club. Il record di campionato è 41 partite
Nagelsmann su Hernandez: è di buon umore, non sembra preoccupato per la prigione
Tuchel sulla vittoria su Southampton: una partita intensa. Mi è piaciuto vigore il Chelsea
Pioli Pro 1:0 con Torino: Milan ha controllato il gioco. Questa è la nostra quarta partita negli ultimi 10 giorni, con un po' di spazio per la rotazione, e il Torino è un avversario molto forte
Arteta Pro 2-0 con Leeds: abbiamo creato molti momenti, giocato meglio e più forte
Giroux dopo il gol della Vittoria Torino: Milan ha giocato bene. Non tutto è perfetto, ma la cosa principale è la vittoria
Chelsea ha vinto la terza serie di calci di rigore di fila. In tutti i cancelli c'era Kepa