Italy

Giustizia tributaria, nasce la commissione per la riforma: sarà guidata da Giacinto della Cananea. Relazione ai ministri entro giugno

I ministri Cartabia e Franco hanno firmato il decreto che la istituisce. Dovrà proporre interventi con l'obiettivo di far fronte al contenzioso arretrato e ridurre la durata dei processi. La vicepresidente sarà Fabrizia Lapecorella, direttore generale delle Finanze presso il Tesoro. Tra i componenti il numero uno delle Entrate Ernesto Maria Ruffini

Al via la commissione interministeriale che dovrà proporre interventi sulla giustizia tributaria con l’obiettivo di far fronte al contenzioso arretrato e ridurre la durata dei processi. Il ministro dell’Economia Daniele Franco, che ha le competenze in materia, e la ministra della Giustizia Marta Cartabia, coinvolta sul fronte del ricorso in Cassazione dove il contenzioso tributario rappresenta una delle componenti principali dell’arretrato accumulato con 50mila ricorsi pendenti a fine 2020, hanno firmato il decreto che la istituisce. Sarà presieduta da Giacinto della Cananea, docente di diritto amministrativo presso l’Università Bocconi di Milano e componente del Consiglio di Presidenza della giustizia tributaria, nel 2018 incaricato dal M5s di mettere a punto un contratto di governo da proporre a Pd e Lega.

La vicepresidente sarà Fabrizia Lapecorella, direttore generale delle Finanze presso il Tesoro. Sedici in totale i componenti: oltre a presidente e vice ci saranno Massimo Guido Antonini, Pietro Bracco, Clelia Buccico, Margherita Cardona Albini, Gianni De Bellis, Andrea Giovanardi, Enrico Manzon, Sebastiano Maurizio Messina, Domenico Pellegrini, il numero uno delle Entrate Ernesto Maria Ruffini, Livia Salvini, Maria Vittoria Serranò, Luca Varrone e Glauco Zaccardi. La Commissione, entro il 30 giugno 2021, presenterà ai ministri una relazione sull’esito dei lavori svolti e le proposte di intervento formulate. Una riforma strutturale della giustizia tributaria è tra le priorità d’azione indicate dal governo ed è coerente con le indicazioni dell’Unione europea.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

Articolo Precedente

Sulla gestione della pandemia il tempo sarà galantuomo

next

Football news:

Griezmann ha parlato con Hamilton e ha visitato i box Mercedes al Gran Premio di Spagna
Barcellona sente che Neymar l'ha usata. Ha detto che voleva tornare, ma ha esteso il contratto con il PSG (RAC1)
Obameyang-i fan Dell'Arsenal: volevano regalarti qualcosa di buono. Mi dispiace che non siamo riusciti
L'Atlético non ha perso al Camp Nou. L'infortunio di Busquets è un evento di svolta della partita (e una gara di campionato?)
Verratti ha danneggiato i legamenti del ginocchio durante L'allenamento del PSG. La partecipazione All'Euro è ancora in discussione
Il Contratto di Neymar in una foto. Mbappe vuole lo stesso
Il Manchester United vorrebbe firmare L'estate di Bellingham, non Sancho. Il Borussia Dortmund non ha intenzione di vendere Jude