Italy

Gol, Var e finale thriller nel 2-2 tra Inter e Atalanta: Dimarco fallisce un rigore nel finale

Tra Inter e Atalanta finisce 2-2. La squadra di Simone Inzaghi non riesce a conquistare i tre punti contro Gasperini che nel finale ha anche sperato di poterla vincere. Dimarco manda sulla traversa un rigore al 90′ e in pieno recupero Piccoli realizza la rete del 2-3 ma Maresca annulla tutto lasciando il risultato invariato.

Tra Inter e Atalanta finisce 2-2. Lautaro Martinez illude la squadra di Simone Inzaghi nel primo tempo ma Malinovskyi e Toloi gelano il ‘Meazza' chiudendo i primi 45′ sul punteggio di 2-1. Nella ripresa pareggia Dzeko e poi Dimarco fallisce un rigore. Maresca annulla un gol a Piccoli nel reucpero.

L'Atalanta chiude in vantaggio il primo tempo

Al ‘Meazza' accade di tutto nel corso del primo tempo. L‘Inter parte fortissima e trova subito il gol con Lautaro Martinez. L'argentino è bravo a smarcarsi in area di rigore e ricevere al meglio l'assist perfetto da destra di Barella per mettere in rete in mezza rovesciata il momentaneo 1-0. L'Atalanta però reagisce e si vede immediatamente che la squadra di Gasperini ha gamba e soprattutto gli uomini capaci di ribaltare l'iniziale vantaggio della squadra di Simone Inzaghi. Dopo alcune conclusioni di Zapata e Zappacosta, è così Malinovskyi a riportare il risultato in parità.

L'ucraino vince un rimpallo a metà campo e si porta al limite dell'area di rigore dei nerazzurri scagliando in porta un pallone calciato in modo violentissimo che si scaglia alla sinistra di Handanovic. È la rete dell'1-1 che da questo momento in poi cambia nettamente l'inerzia della partita. L'Inter è tramortita dai continui ribaltamenti di fronte della Dea e così arriva anche il gol che vale il 2-1 in favore dell'Atalanta.

Tutto nasce ancora una volta dai tiri dalla distanza di Malinovskyi. Quest'ultimo ha provato l'ennesima conclusione di questi primi 45′ trovando la respinta di Handanovic. La palla però finisce sui piedi di Toloi che è il più lesto a insaccare in rete il gol dell'1-2 che chiude il primo tempo al ‘Meazza'.

Finale thriller al ‘Meazza': succede di tutto

La ripresa si apre con l'Atalanta ancora una volta aggressiva capace di colpire un palo con lo scatenato Malinovskyi direttamente su calcio di punizione. L'Inter sbaglia tanto in fase di costruzione e allora Simone Inzaghi decide di inserire Vecino, Dimarco e Dumfries che garantiscono al tecnico piacentino maggiore spinta e imprevedibilità. Questo spaventa Gasperini che quasi a sorpresa, al 60′, decide di sostituire Malinovskyi e Zapata (tra i migliori in campo) con Ilicic e Piccoli, poi inserisce Dijmsiti per Pessina. Una sostituzione molto più difensiva con l'inserimento di un elemento che può dare maggiore copertura al reparto arretrato.

Ma l'infortunio di Palomino rovina i piani di Gasp che deve rimettersi in campo con lo stesso sistema di gioco iniziale vanificando praticamente le sostituzioni e trovandosi in attacco con Piccoli. Una condizione che non ha permesso più all'Atalanta di spingere come prima e subire poi inevitabilmente il gol del 2-2 firmato da Dzeko. Nel finale i nerazzurri di Simone Inzaghi continuano a spingere a caccia del gol del nuovo vantaggio ma senza trovare fortuna.

Anzi, quasi nel recupero succede di tutto. L'Inter fallisce un calcio di rigore con Dimarco dopo il fallo di mano di Demiral in area di rigore. L'ex Verona manda il pallone sulla traversa. Dopo qualche minuto l'Atalanta trova il gol del definitivo 3-2 con Piccoli ma Maresca annulla tutto per un precedente calcio d'angolo non assegnato alla Dea. Dopo 6′ di recupero la gara finisce 2-2.

Football news:

Conte è pronto a guidare il Manchester United, ma vuole un contratto di tre anni
Mike Richards: al Manchester United, tutti vogliono essere la stella principale, non correre e prendere la palla. Questa non è una squadra
Modric su 400 giochi per il Real Madrid: tutto è perfetto fin dall'inizio. Ha realizzato il suo sogno di giocare qui
Neville sul Сульшере: Non pensavo che i tifosi del Manchester United si allontanano da me a causa del sostegno a chi ha vinto per noi la Champions League
Sulscher dopo 0-5 dal Liverpool ha detto ai giocatori che dovevano combattere e li ha chiamati per l'unità
Wanda Nara è tornata da Icardi dopo aver accettato il divorzio
Uli Heness: Luca Hernandez deve andare in prigione a causa di qualcosa che è successo anni fa. E ' una stronzata, sua moglie