Italy

Governo, il barometro della crisi: Conte «ter», un nuovo premier o voto anticipato?

Cosa succede ora? Ecco le possibilità (più o meno probabili) in campo. Un terzo esecutivo del presidente del Consiglio uscente è al momento l’ipotesi più concreta

di Roberto Gressi

1.

Un terzo governo Conte, l’ipotesi più probabile

Il Giuseppe Conte terzo è quasi d’obbligo l’ipotesi più probabile dell’alba di questa crisi di governo. Ma il premier dimissionario non può dormire sonni tranquilli perché, quasi certamente, il primo giro di consultazioni al Quirinale non troverà sul suo nome una maggioranza certificata. Il tentativo di scovare un numero sufficiente di «costruttori» per fare a meno di Italia viva al momento è ancora in corso dopo la nascita del gruppo degli «Europeisti», ma Renzi, al contrario di M5S, Pd e Leu non salirà al Colle per fare il nome di Conte come unica guida per proseguire la legislatura. E tutti porranno a Mattarella la necessità di paletti per proseguire, sia sui programmi, sia sulla squadra. Porre un limite alle mani libere del premier sarà un obiettivo comune. Perché il Conte ter non naufraghi prima di essere varato servono tempi rapidi e passano attraverso un’operazione «guinzaglio» che l’avvocato dovrà subire.

Football news:

Liverpool è Interessante Kulibali
Golovin è il miglior giocatore di Monaco nel mese di febbraio, secondo i fan
Man City prepara per Zinchenko contratto per 5 anni con uno stipendio di 90 mila sterline a settimana (Claret&Hugh)
L'agente Salah ha messo un punto su Twitter dopo aver sostituito il giocatore al 62 ° minuto della partita contro il Chelsea
Ozila portato via su una barella nella partita del Fenerbahce. Egli può perdere un minimo di un mese a causa di un infortunio
Il bayern non intende acquistare Koulibali dal Napoli quest'estate
Chelsea vuole firmare il difensore di 21 anni di Lipsia Conate