Italy

GP Stiria, Ferrari: 5 cose da migliorare nella SF1000 secondo Leclerc e Vettel

Dopo le prime due sessioni di prove libere del GP di Stiria, secondo appuntamento del Mondiale 2020 di Formula 1, i piloti della Ferrari, Charles Leclerc e Sebastian Vettel hanno fatto un primo bilancio sugli aggiornamenti apportati alla SF1000 dopo le difficoltà palesate nel GP d'Austria. Come ha spiegato il team principal della scuderia del Cavallino, Mattia Binotto, al termine delle due sessioni del venerdì: "Abbiamo portato alcuni pezzi nuovi, legati all'aerodinamica. Questi erano da testare. Così ci siamo concentrati su quelli, su un programma di controllo delle mappe aerodinamiche. Non abbiamo cercato il tempo".

Charles Leclerc che ha chiuso la seconda sessione di libere con il nono crono ha infatti commentato così il venerdì a bordo della ‘nuova' SF1000: “Direi che è stata una giornata piuttosto difficile, anche se nella parte finale delle sessioni abbiamo notato alcuni progressi nelle fasi in cui imbarchiamo molto carburante – ha esordito il talento monegasco –. Vedremo se, a seconda delle condizioni atmosferiche, saremo in grado di migliorare la nostra performance anche in quei momenti in cui abbiamo poca benzina.

C’è sicuramente del potenziale negli aggiornamenti che abbiamo portato questa settimana – ha proseguito il pilota 22enne –, ma dobbiamo continuare a lavorarci su per metterli a punto e capire nel dettaglio tutto quello che possono darci. Sono abbastanza contento se penso all’eventualità di una pista bagnata – ha concluso Leclerc –: spero che piova ma non troppo, in modo tale da permetterci di scendere in pista. Poi vedremo dove saremo sullo schieramento”.

A confermare un leggero miglioramento della vettura ci ha poi pensato anche Sebastian Vettel, che ha chiuso la sessione al 16° posto ma con un giro veloce (sui tempi del compagno) cancellato per violazione dei track limits: “La SF1000 mi ha trasmesso sensazioni decisamente migliori rispetto a quelle di una settimana fa – ha detto chiaramente il quattro volte campione del mondo –. Fin dall’inizio della giornata mi è parso di guidare una monoposto diversa, e mi sono trovato a mio agio costantemente.

A questo punto non mi resta che sperare che le cose non cambino. Se ci limitiamo a guardare i tempi – ha evidenziato il pilota tedesco – non possiamo certo definire una grande giornata questo venerdì. Il mio giro più veloce però è stato annullato, ed oltretutto non abbiamo lavorato in funzione delle qualifiche – ha ribadito il 32enne di Heppnheim –. L’obiettivo principale di oggi era infatti valutare gli aggiornamenti che sono stati introdotti questa settimana. Li abbiamo montati in vettura uno dopo l’altro e sembrano funzionare correttamente, ma dobbiamo guardare attentamente i dati per riuscire ad avere una vettura in grado di offrirci la performance migliore. Ho provato anche alcune regolazioni sul bilanciamento dei freni e devo ancora lavorarci su per trovare il giusto ritmo".

Football news:

Guardiola ha giocato di nuovo contro Madrid senza attaccanti. Zidane non ha trovato una risposta
Gattuso sulla partita contro barca: Napoli salirà Sull'Everest
Lampard sulla partita contro il Bayern: la storia conosce le partite quando le cose sono cambiate. Chelsea ha bisogno di fiducia
Zinedine Zidane: sono l'allenatore del Real Madrid finché non succede qualcosa di straordinario
Varan sulla partenza da Champions League: Questa è la mia sconfitta. E ' un peccato per i soci
Guardiola sulla conversazione con Zidane: si è congratulato con la Liga, ha chiesto della famiglia. Spero che un giorno potremo cenare e parlare di tutto
Sarri sul futuro: non credo che i boss prendono decisioni sulla base di una partita. Apprezzeranno l'intera stagione