Italy

Gragnano, due arresti per l’omicidio del nipote del boss Carfora: I NOMI

Gragnano: un 19enne e un 21enne arrestati per l’omicidio del nipote del boss Nicola Carfora.

Svolta nelle indagini su ciò che è accaduto Gragnano nella notte tra domenica e lunedì, quando un ragazzo di 17 anni, Nicholas Di Martino (nipote del boss ergastolano Nicola Carfora), è morto dopo essere stato accoltellato nel corso di una lite.

Per quest’omicidio sono stati arrestati un 19enne e un 21enne, fermati dalla Dda di Napoli (la cui indagine è guidata dal pm anticamorra Giuseppe Cammarota): si chiamano Maurizio Apicella (classe 2001) e Ciro Di Lauro, (classe 1999). Entrambi su disposizione della Procura sono stati associati presso la Casa Circondariale di Napoli – Secondigliano.

Ieri i primi sospettati erano stati portati in commissariato, interrogatori serrati e indagini senza sosta. Almeno due liti – come hanno ricostruito gli inquirenti – hanno preceduto la rissa a suon di coltellate che ha portato all’uccisione in via Vittorio Veneto del minorenne (e al ferimento del cugino 30enne, Carlo Langellotti).

Football news:

Questo è il miglior Milan degli anni: supercambec con la Juve (3 gol in 5 minuti!) salvato l'intrigo in Serie A
Zlatan Ibrahimovic: sono presidente, giocatore e allenatore! Se fossi stato a Milano dall'inizio della stagione, avremmo preso lo scudetto
Sarri sulla sconfitta da Milano: 60 minuti abbiamo giocato a calcio di prima classe. Quindi-torbidità
Pioli sulla vittoria contro la Juve: Milano è diventata una squadra. Possiamo giocare ancora meglio
Pioli ha battuto per la prima volta la Juventus come allenatore
Vardi ha segnato 10 gol All'Arsenal nelle partite della Premier League. Più solo Rooney
Ronaldo segna about assiste 17 partite di Serie A di fila, dove ha segnato 25 (21+4) punti