Italy

Hamilton sbaglia ancora, Verstappen parte ultimo e la Formula 1 torna (incredibilmente) al passato

Lewis Hamilton ha commesso due errori nei primi due giorni del weekend del Gp di Russia. L’inglese partirà dalla quarta posizione a Sochi, Verstappen addirittura dall’ultima fila. Le Qualifiche del Gp russo sono state incredibili e hanno riportato nelle prime tre posizioni tutte assieme: McLaren, Ferrari e Williams, le scuderie storiche della Formula 1, che per un weekend tutte insieme tornano a volare.

Ancora una volta un weekend di gara che sembrava favorevole alla Mercedes si sta trasformando in un incubo per la scuderia che da sette anni è campione del mondo. Il cambio di power unit che ha spedito Verstappen in ultima fila sembrava spianare la strada a Hamilton (e pure a Bottas) e invece a Sochi ha conquistato la prima pole della carriera Lando Norris su McLaren, che ha preceduto Sainz (Ferrari) e Russell (Williams). In pochi minuti il circus è tornato indietro di oltre vent'anni. McLaren, Ferrari e Williams nelle prime tre posizioni, il ritorno al futuro della Formula 1 è servito.

L'errore di Hamilton, che ha perso la pole

Lewis Hamilton era stato il più veloce in Q1 e in Q2, lo era anche nella Q3 quella in cui si stabilisce la pole position e la griglia di partenza del Gp di Russia, e la pole ce l'aveva in mano. Probabilmente con un paio di minuti di bagnato in più sarebbe stata sua, e avrebbe festeggiato la pole numero 102. Ma gli altri rischiano, lo fanno subito, e devono farlo, perché tendenzialmente deve rischiare chi sta in fondo. Il primo è George Russell che chiede subito le ‘slick', lo imitano i piloti McLaren e Sainz. A Hamilton chiedono di tornare, lui dice no, rifiuta, vuole rimanere in pista, anche se non migliora più, quando decide di tornare, capisce che è troppo tardi e che la pole sta per svanire. Lewis sbaglia e picchia ai box, il pit stop è lunghissimo, perde tempo, sa che avrà un solo tentativo, non potrà mettere il gomme in temperatura, e svanisce la pole.

Norris, Sainz e Russell si giocano il jolly e volano in Russia

Verstappen ha fatto un solo giro ed è rientrato, non ha perso tempo, partirà ultimo. Scaltri e soprattutto bravi Norris, Sainz e Russell che formano un terzetto inedito per il primo, il secondo e il terzo posto. Norris conquista la prima pole, per Sainz è la prima volta in prima fila, un grande risultato anche per la Ferrari che non se l'aspettava, e poi super George Russell, che in queste condizioni mostra ancora il suo talento. Questi tre guidano per McLaren, Ferrari e Williams, le tre scuderie storiche della Formula 1. Si torna indietro, di tanti anni, anni in cui queste tre scuderie dominavano la Formula 1 e anni in cui monopolizzavano le prime file e le prime tre posizioni. E così all'improvviso la Formula 1 che si trova sempre a guardare avanti si trova per una notte con una griglia di partenza che guarda indietro, e in gara chissà se il film da vedere sarà ritorno al futuro o se sulla copertina ci saranno ancora Hamilton e Verstappen.

Football news:

Lukaku e Werner sono rimasti feriti nel primo tempo della partita con Malmö. Entrambi sono stati sostituiti
Il Manchester United ha perso il 9 ° match di fila. La partita contro il Liverpool - 24 ottobre
Kuman su 1:0 con la Dinamo: barca ha avuto molte possibilità di segnare. Perdona l'avversario non è possibile, abbiamo rischiato
Ronaldo spende 300 ° partita per il Manchester United
Ronaldo ha battuto il record di Casillas per numero di partite in Europa-187
Alba Pro 1:0 con la Dinamo: ho dato a Pika un pass-Candy. Il Barcellona si avvicina a clasico di buon umore
Il Barcellona ha giocato per la prima volta a zero in questa estrazione di Champions League