Italy

Higuain show, gol e assist con Miami: ma i tifosi parlano solo del suo aspetto

Oltreoceano Gonzalo Higuain ha trovato una nuova dimensione, come rivelato recentemente in un'intervista sfogo in cui ha parlato delle "pressioni" che lo hanno tormentato nella sua avventura europea. Il Pipita ora si sente libero, e per questo ha sfoderato anche un nuovo look con tanto di pelata e barba folta. Ed è stato proprio questo cambio d'immagine a catalizzare ancora una volta l'attenzione mediatica, più del gol e dell'assist messi a referto con l'Inter Miami, nell'ultimo match perso contro i Los Angeles Galaxy.

Quella tra l'Inter Miami e i Los Angeles Galaxy non era una partita come tutte le altre per David Beckham proprietario della nuova franchigia, con un passato da calciatore nella squadra di LA. Occhi puntati sulla stella di Miami Gonzalo Higuain che non ha tradito le aspettative. L'ex di Real Madrid, Napoli e Juventus ha segnato un gol su calcio di rigore e piazzato un assist vincente per Robbie Robinson. Una prestazione più che positiva che purtroppo non ha evitato all'Inter Miami la sconfitta per 3-2, con i Galaxy che hanno approfittato di un altro grande bomber ovvero il "Chicharito" Javier Hernandez.

Più che per la sua prestazione però Gonzalo Higuain ha catalizzato l'attenzione per il suo look con tanto di capelli rasati e barba lunga. Già nei giorni scorsi la metamorfosi del centravanti argentino aveva inevitabilmente fatto discutere, con i tifosi che sono tornati a scatenarsi anche sui social. In particolare tantissimi i messaggi per sottolineare la somiglianza tra il Pipita e Kratos, ovvero il protagonista di un celebre videogioco ovvero God of War. Si è ispirato dunque a questo Higuain per una svolta alla propria immagine? Difficile dirlo, quella che è l'unica certezza è che questa trasformazione a quanto pare sta portando fortuna all'attaccante.

Football news:

Vlašić ha superato Cristiano, ma è partito da Muriel, e Lukaku ha un record di 88% : continuiamo a scegliere il miglior giocatore della stagione in Serie A
Punizione per 9 club della Super League: una donazione totale di 15 milioni e un rifiuto del 5% dei proventi europei. Con il Real Madrid, la Juve e la barca, la UEFA promette di capire di più
Neymar estenderà il contratto con il PSG fino al 2026. Annunciano può sabato
L'Arsenal può firmare Onan se la sua squalifica viene ridotta. Ajax vuole un portiere di 14 milioni di euro
Lille mantiene il vantaggio in campionato 1 per due turni prima della fine. Le ultime partite - con Saint-Etienne e Angers
Il presidente della FIFA Gianni Infantino ha risposto a una domanda su tre club che non sono ancora usciti dalla Super League: Real Madrid, Juventus e Barcellona
Golovin ha superato il test negativo per il coronavirus