Italy

I lavoratori Whirlpool in corteo a Roma: “Governo interrompa la procedura per i licenziamenti e faccia rispettare gli gli accordi”

La Playlist Lavoro & Precari

Cori, striscioni e una tenda montata di fronte al ministero dello Sviluppo economico. I lavoratori Whirlpool della sede napoletana sono andati a Roma per chiedere ancora una volta lo stop alla procedura di licenziamento, dopo che la multinazionale ha confermato in più occasioni che la fabbrica sarà chiusa. I lavoratori sono andati in corteo dalla stazione Termini fino al ministero dello Sviluppo economico e una delegazione si è incontrata con alcuni esponenti governativi. “Come sarebbe una vita senza Whirlpool? – racconta Carlo, un lavoratore – Sarebbe difficile, dovrei dire ai miei figli che non posso più dargli da mangiare. A 48 anni non so che fare. È una guerra”. “Siamo qui per chiedere al Governo di interrompere il procedimento per i licenziamenti e far rispettare gli accordi”, dice invece Benedetto, un altro lavoratore.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

Articolo Precedente

Pubblica amministrazione, quando ci parlano di ‘digitalizzazione’ a cosa esattamente si riferiscono?

next
meteo

Football news:

Gary Neville: Le Stelle del Manchester United non arano come De Bruyne, Manet, Bernardo e Firmino. Mancano di questa etica lavorativa
Salah si è trasformato in messi. L'ex attaccante della Nazionale inglese Gary Lineker ha parlato Dell'attaccante del Liverpool Mohamed Salah
Chiediamo di punire coloro che accusano ingiustamente Glick di razzismo nella partita contro L'Inghilterra. La Federcalcio polacca si rivolge alla FIFA
Il centrocampista di Milano Rebic ha subito un infortunio muscolare nella partita contro Verona
Il bilancio di Newcastle per l'inverno - 50 milioni di sterline, anche se il club ha il diritto di spendere 190 milioni, senza violare la FFP
Il Chelsea non ha firmato Donnarumma in estate, perché vede mehndi come portiere per anni
L'impresa di Lucas Pack: ha giocato per il Brasile, ha volato 8.000 Km e ha creato 2 gol di Lione. In meno di 48 ore