Italy

I sinonimi di donna nel dizionario: «Non è storia, è sessismo»

Con accezioni particolari. È la dicitura che introduce, nei dizionari, modi di dire e usi particolari di una parola. Se guardate i dizionari italiani la parola donna ha una serie di accezioni negative, una lista molto più lunga di quelle, sempre in negativo, che pure esistono per la parola uomo. C’è la donna pubblica, quella di strada o di giro o di marciapiede, di malaffare e di mala vita per la Treccani. Lo Zingarelli riporta la donna cannone e la buona donna, con significato letterale e positivo e con quello negativo.

Dall’altra parte c’è l’uomo di mondo, che è ben inserito nella società e l’uomo della strada che è il cittadino comune. Le accezioni negative, al maschile, esistono, ma sono legate per lo più alla scarsità di virtù abitualmente attribuite agli uomini: poco coraggio, non prostituzione.

Il dizionario fotografa la lingua dicono molti. Non è così per Maria Beatrice Giovanardi che ha portato avanti per più di un anno una battaglia affinché l’Oxford English Dictionary, il vocabolario di lingua inglese della Oxford University Press, aggiornasse la definizione della parola donna, non solo moglie o fidanzata di un uomo, e correggesse i termini sessisti.

Una battaglia vinta contro molti avversari. «Le prime reazione», racconta, «soprattutto nel mondo maschile, sono state due: si parla così e “il dizionario riflette, non prescrive”». Era la posizione dei curatori del dizionario, ma anche di molti linguisti. Con raccolte di firme e lettere aperte il messaggio è passato. «Non abbiamo chiesto di prescrivere, ma di proscrivere, di limitare perché alcune definizioni contengono discriminazione e discriminare è illegale».

Non serve andare a sfogliare il dizionario di Oxford, anche quelli italiani hanno queste definizioni collegate alla parola donna e da questi pescano i motori di ricerca. I contenuti dell’Oxford English Dictionary sono dati in licenza a Google. Da qui è partita la ricerca, nata per una campagna di comunicazione, per questa la 29enne italiana che vive nel Regno Unito ha cercato la parola donna. Voleva un sinonimo. Ne ha trovati molti intrisi di sessismo. Ha già chiesto di fare la revisione anche ai dizionari italiani.

Dal dizionario alla vita di tutti i giorni la strada è lunga da fare. «L’interesse attorno a questa campagna però ha già un grande valore simbolico. Il linguaggio è uno strumento di controllo sociale. Anche attraverso questo si elimina il dominio maschile ed è un’arma che finora è stato loro. Il cambiamento deve essere accelerato perché il linguaggio segue la società e nella società le donne hanno ottenuto diritti e raggiunto posizioni».

LEGGI ANCHE

«Contro ogni violenza sulle donne», un libro per fare la rivoluzione

LEGGI ANCHE

«Smettiamola di giudicarci fra donne e aiutiamoci», l’appello di Chiara Ferragni contro il victim blaming

LEGGI ANCHE

Revenge porn, che cosa è il reato penale punito dall’articolo 612

LEGGI ANCHE

Stereotipi sessisti nei libri, Fusacchia: «La mamma non può più stirare sempre»

LEGGI ANCHE

Accademia della Crusca: «Non chiamatela revenge porn»

LEGGI ANCHE

Accademia della Crusca, ma si dice ministra o ministro donna?

Football news:

En-Nesiri-1 ° in 81 anni giocatore di Siviglia con una tripletta in 2 partite casalinghe della Liga di fila
Allenatore del Real Bettoni su 4:1 con Alavez: meritata vittoria. Zidane è molto soddisfatto del gioco
Benzema su 4:1 con Alaves: un buon gioco importante per la fiducia. Dopo una settimana difficile, il Real Madrid è andato sulla strada giusta
Cheltenham ha segnato Man City dopo l'out-nella migliore tradizione di Rory Delap. Lanciare la palla a 30 metri ha aiutato asciugamano
Benzema ha segnato 15 + gol in 10 delle 12 stagioni nel Real Madrid
Ibrahimovic - Zapata: Ho segnato più gol che hai fatto partite in carriera
Pep Guardiola: Foden deve essere Foden, Non De Bruyne. C'è solo un De Bruyne