Italy

Il documento degli amministratori locali sul tavolo del Governo

La proposta delle Regioni dell'arco alpino per salvare la stagione sciistica è arrivata sul tavolo del Governo.

Sci
Sci

Le Regioni hanno mandato una proposta di mediazione al Governo per evitare la chiusura totale degli impianti sciistici e il conseguente tracollo del settore turistico invernale. Le Regioni in questione sono Veneto, Piemonte, Valle D’Aosta, Lombardia, Friuli Venezia Giulia e le province autonome di Bolzano e Trento.

Sci, la proposta delle Regioni

L’ipotesi avanzata dalle Regioni alpine è quella di aprire gli impianti sciistici in occasione delle prossime vacanze di Natale almeno per gli ospiti degli alberghi e per coloro che raggiungeranno le seconde case.

Le Regioni interessate hanno spiegato che si tratta di un’idea di “vacanze di Natale diverse, con la possibilità di sciare solo per chi pernotta almeno una notte nelle diverse destinazioni, o per chi possiede o affitta una seconda casa nelle zone sciistiche“. Aprire per queste categorie di persone consentirebbe di non arrivare al tracollo economico totale del settore turistico invernale.

Concedere lo skipass a chi ha pernottato in una struttura ricettiva e a chi possiede o prende in affitto una seconda casa consente di controllare al meglio l’afflusso all’impianto sciistico.

Il pendolarismo in certe giornate può infatti essere un problema” hanno spiegato le Regioni alpine. I presidenti hanno spiegato che questa soluzione “permette di avviare la stagione invernale con gradualità. In questo modo si potranno applicare i protocolli di sicurezza che abbiamo approvato lunedì e metterli alla prova“. Il Governo al momento sta valutando questa ipotesi, ma non ci sono ancora risposte certe, che probabilmente arriveranno nei prossimi giorni, quando verrà firmato il nuovo Dpcm di Giuseppe Conte.

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it


Contatti:

Contatti:
Chiara Nava

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it

Leggi anche

capodanno crociera restrizioni

Cronaca

Capodanno in crociera? Sì, è possibile. Nella “zona blu” non ci sarano controlli da parte delle autorità, e le compagnie si organizzano.

Topi

Cronaca

Il sindaco alle prese con la derattizzazione che non funziona nella Capitale.

Nuovo Dpcm, le possibile deroghe agli spostamenti durante le festività

Cronaca

Con l’imminente approvazione del nuovo Dpcm, il governo sta studiando delle apposite deroghe per evitare che in molti passino il Natale in solitudine.

Dpcm di dicembre, tutte le misure allo studio per le festività natalizie

Cronaca

A pochi giorni dall’approvazione del Dpcm di dicembre, ecco tutte le possibili misure a cui il governo sta lavorando per un Natale in sicurezza.

Football news:

Barcellona non comprerà Garcia questo inverno
Monaco ha segnato 36 punti nelle prime 20 partite di Kovac. Più che Жардиме
Rivaldo: Kuman merita rispetto per la fiducia dei giovani. Zidane ha smesso di farlo
Roma non può battere la Lazio in 4 partite consecutive
Mourinho sul rinnovo del contratto di locazione di Bale: non ne ha parlato per un secondo
Neuer è il miglior portiere del decennio, Buffon è il 2°, Courtois è il 3 ° (IFFHS)
Bruno ha preso 4 premi al giocatore del mese in 2020-m. Lo stesso è stato Ronaldo, Henri e Lampard - ma per la sua carriera in APL