"Il Friuli Venezia Giulia è pronto a esportare il proprio modello di ripartenza post crisi da Covid-19 attraverso l'utilizzo delle risorse legate al Recovery Fund e ad altri canali europei di finanziamento", annuncia il presidente del Consiglio regionale Fvg, Piero Mauro Zanin, che oggi ha preso parte alla riunione in videoconferenza con i vertici delle altre Assemblee legislative italiane.

Il piano di sviluppo

"Nei prossimi giorni - ha anticipato Zanin - discuteremo in Aula una mozione unitaria per istituire un tavolo di lavoro in grado di elaborare e vagliare spunti e progetti per un innovativo sviluppo post-pandemico dell'estremo Nordest, modello che potrà essere messo a fattore comune attraverso la condivisione con gli altri Consigli regionali".

"La seconda proposta che siamo pronti a mettere a disposizione dei vari territori - ha quindi aggiunto il presidente del Cr Fvg - è il coordinamento a livello di Commissioni Salute di tutti i Consigli regionali. In questo modo - ha concluso Zanin - le buone pratiche attivate dalle singole realtà potranno diventare minimo comune denominatore per una politica di riorganizzazione del sistema sanitario a livello nazionale che, questo l'obiettivo finale, dovrà essere perfettamente in grado di affrontare eventuali altre future emergenze come quella in corso".

In Evidenza