This article was added by the user Anna. TheWorldNews is not responsible for the content of the platform.

Il green pass spinge le vaccinazioni: negli ultimi due giorni boom di prime dosi

L’introduzione dell’obbligo di green pass sui luoghi di lavoro ha aumentato le dosi di vaccino somministrate alla popolazione? La risposta è sì: giovedì 14 ottobre e venerdì 15 le prime dosi somministrate sono state rispettivamente 73mila e 69mila, con un incremento di 10mila unità rispetto alla settimana precedente.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

L'introduzione dell'obbligo di green pass sui luoghi di lavoro ha aumentato le dosi di vaccino somministrate alla popolazione? È la domanda che si fanno in molti da settimane nel tentativo di misurare gli effetti di un provvedimento certamente controverso che sta polarizzando opinioni e suscitando proteste in tutta Italia. Nell'ultima conferenza stampa sul monitoraggio dell'epidemia di coronavirus in Italia il professor Giovanni Rezza, direttore del dipartimento prevenzione del Ministero della Salute, ha dichiarato che l'introduzione del "certificato verde" ha dato una spinta alla campagna vaccinale. A dimostrarlo sono anche i dati degli ultimi giorni: giovedì 14 ottobre e venerdì 15 le prime dosi somministrate sono state rispettivamente 73mila e 69mila, con un incremento di 10mila unità rispetto alla settimana precedente. Che il trend delle prime dosi sia in crescita lo dimostrano anche i dati dell'ultimo mese: dalla metà di settembre alla metà di ottobre, infatti, ne sono state somministrate 1.744.297, mentre il mese precedente erano state poco più di 1,2 milioni. L'accelerazione di prime dosi potrebbe essere stata innescata da vari fattori, ma tra questi sarebbe sbagliato non menzionare il green pass obbligatorio per praticamente tutti i lavoratori del settore pubblico e privato.

Dall'entrata in vigore del green pass obbligatorio è aumentata anche l'attività delle farmacie: come spiega il Corriere infatti giovedì 14 ottobre, vigilia dell'obbligo di possesso del certificato verde, sono stati scaricati in Italia 860.094 green pass, 632.802 dei quali ottenuti con il tampone. "Venerdì i nuovi titolari di certificato verde sono stati 867.039, dei quali 653.827 si sono sottoposti al test: il doppio rispetto al venerdì precedente (351.870)". Ciò dimostra che tra i non vaccinati, una maggioranza per ora opta per il tampone per poter entrare in ufficio o in fabbrica.