Italy

Il leader di Italia Viva percepirebbe 80mila dollari l'anno per presenziare alle iniziative

Crisi di governo: Renzi oggi a Riad per una conferenza, sarebbe tornato di fretta per le consultazioni.

Renzi Riad crisi di governo

In Italia questa mattina, 26 gennaio, è stata aperta ufficialmente la crisi di governo con le dimissioni presentate dal presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, al Capo dello Stato, Sergio Mattarella. Una mossa necessaria per l’esecutivo per provare a riorganizzarsi dopo lo strappo alla maggioranza della settimana scorsa messo in atto dall’alleato di governo Italia Viva.

Protagonista della vicenda è stato Matteo Renzi che ha ritirato le sue ministre e si è astenuto con il suo gruppo nel successivo voto di fiducia in Parlamento. Ora difficili dunque per il Paese, tra l’altro nel pieno di una pandemia, ore che però vedrebbero proprio Renzi lontano dai confini nazionali, a Riad, in Arabia Saudita per tenere una conferenza. A rivelarlo è un’inchiesta di Emiliano Fittipaldi per il quotidiano Domani.

Renzi a Riad durante la crisi di governo

Stando a quanto riportato da Domani, l’ex presidente del Consiglio avrebbe riferito ai suoi fedelissimi di essere impegnato in una cosa molto importante e che sarebbe tornato al volo a Roma solo se ci fosse stato bisogno di votare la relazione sulla giustizia di Alfonso Bonafede. È successo di peggio, ovvero Conte si è dimesso e, raggiunto dalla notizia, Renzi è stato costretto a tornare in Italia per le consultazioni.

Inoltre, secondo quanto riportato Fittipaldi, il leader di Italia Viva non sarebbe andato in Arabia Saudita con il semplice ruolo di conferenziere, ma avrebbe un ruolo attivo nella FII Institute, un organismo controllato dal fondo sovrano saudita, il Saudi public investment Fund (Pif), che organizza la conferenza in questione legata agli investimenti innovativo nel mondo per il post covid-19. Nello specifico Renzi farebbe parte del comitato consultivo dell’ente di Stato e darebbe dei consigli tecnici su come usare la cultura nelle città. C’è in tutto questo anche un riscontro economico per il senatore che partecipando in presenza o da remoto alle conferenze riceverebbe una cifra pari ad 80mila dollari all’anno.

Nato a Latina nel 1991, è laureato in Economia e Marketing. Dopo un Master al Sole24Ore ha collaborato con TGcom24, IlGiornaleOff e Radio Rock.


Contatti:

Contatti:
Riccardo Castrichini

Nato a Latina nel 1991, è laureato in Economia e Marketing. Dopo un Master al Sole24Ore ha collaborato con TGcom24, IlGiornaleOff e Radio Rock.

Leggi anche

Sondaggio

Politica

Secondo un sondaggio condotto dall’Istituto Demopolis, il 56% degli italiani condanna la crisi di governo mentre il 40% sarebbe favorevole a un Conte ter.

conte dimissioni

Politica

Il premier Conte ha parlato delle sue recenti dimissioni, auspicando la formazione di un nuovo governo che abbia a cuore le sorti della Repubblica.

Segretario Generale

Politica

Formazione, curriculum e compensi di Ugo Zampetti: chi è il Segretario Generale del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Crisi di governo, le posizioni espresse dai partiti italiani

Politica

Le consultazioni indette dal Presidente della Repubblica inizieranno nel pomeriggio di mercoledì 27 gennaio: svelate le posizioni dei partiti italiani

Football news:

Vai a prendere il cotone. Il centrocampista del Lille Саншеш vittima di razzismo da parte dei fan Газелек Ajaccio
Mestalla uno contro uno con la natura: senza fan Tribune allo stadio di Valencia sono ricoperti di erba 🌿
Guardiola sulla fine della serie: A volte bisogna perdere per capire quanto sia difficile vincere 21 volte di fila
Il Manchester United ha sorpreso la stampa. Gundogan è stato anche fermato (sacrificando la densità nel supporto), ma la CDB potrebbe riportare la città in gioco
Il direttore del Real Madrid Butragueno sulla mano del giocatore Atletico: è un rigore. Siamo di nuovo sfortunati con il giudice Hernández
Mourinho circa 100 gol del Tottenham nella stagione: non male per la squadra difensiva e cattiva
Coman ha respinto la proposta del Bayern di un nuovo contratto fino al 2026