Italy

Il messaggio di Francesco Renga a Silvia Toffanin: "Il dolore non passerà mai, ma saprai conviverci"

Francesco Renga, 52 anni, ospite di Verissimo

Il cantante supporta con parole cariche d'affetto la conduttrice, oggi in onda dopo la scomparsa della mamma Gemma Parison

Dopo Michelle Hunziker, anche Francesco Renga ha voluto dare il suo messaggio di supporto a Silvia Toffanin, oggi in onda con 'Verissimo' dopo la morte della mamma Gemma Parison. Occasione è stato il ricordo di papà Salvatorico, scomparso dieci giorni fa: "Non avere paura, il pudore del dolore è qualcosa che va esorcizzato. Io lo faccio tramite canzoni, tu stai facendo qui, adesso, anche se ti può sembrare assurdo". 

Il messaggio di Francesco Renga a Silvia Toffanin 

Salvatorico Renga, 91 anni, è morto in una rsa dopo una battaglia contro l'Alzheimer. "Papà era di origine sarde ed è un uomo incredibile che ha fatto una bella vita - ha dichiarato il cantante - Non era un ragazzino, ma era davvero stanco. Aveva una malattia tremenda che lo aveva allontanato da tutto. L'unica cosa ha ricordato fino all'ultimo è stata mia madre Jolanda, l'ha nominata fino alla fine. Prima ti parlavo del 'pudore del dolore': ecco, io penso che questa cosa vada superata. Questi sono giorni allucinanti in cui ti sembra che il tempo si sia fermato e non vedi altro che quello strazio che non ti lascia mai. E non ti lascerà mai, ma ti abituerai a conviverci. Tirarlo fuori è un modo per viverci meglio. Perché questo è quello che vogliono i nostri genitori, ovvero la nostra felicità". 

Silvia ha accolto il supporto: "Oggi i tuoi consigli sono preziosi, sei molto utile", ha risposto commossa. 

Il rapporto di Francesco Renga con i figli

Nel corso dell'intervista, Renga - che anni fa ha perso anche la mamma Jolanda - ha parlato anche del rapporto con i figli avuti dall'ex compagna Ambra Angiolini. "Sono adolescenti nel periodo più difficile in cui essere adolescenti - ha confidato - L'altroieri Leonardo si è iscritto per il patentino e sta tutto il giorno a guardare quel motorino che ancora non può usare. Qando cresci dei figli, tu cresci con loro: ti sorprendono quotidianamente. Capisci molto del tuo rapporto con i tuoi genitori anche relazionandoti coi tuoi figli". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Play

Replay

Play Replay Pausa

Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio

Indietro di 10 secondi

Avanti di 10 secondi

Spot

Attiva schermo intero Disattiva schermo intero

Skip

Attendi solo un istante

, dopo che avrai attivato javascript

...
Forse potrebbe interessarti

, dopo che avrai attivato javascript

...

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

Si parla di

Football news:

Griezmann su Messi: ammiro Leo e lui lo sa. Abbiamo un ottimo rapporto
Rooney su quello che potrebbe passare a barca nella stagione 2010/11: riflettendo su di esso. Potrebbe adattarsi perfettamente
Evviva, in Inghilterra il pubblico sarà di nuovo in tribuna! Fino a 4000 e non ovunque, ma i club sono felici 😊
Sulscher sulla partita con Istanbul: questi sono i campioni della Turchia, sarà difficile
Gasperini sulla nomination per il miglior allenatore dell'anno: se batteremo il Liverpool, forse guadagnerò qualche voto
Julian Nagelsmann: Lipsia vuole dare al PSG quella sensazione di finale di cui parlano
Tuchel Pro Champions League: Leipzig-la finale del nostro gruppo