Italy

Il mistero della polvere bianca in via Pisa: verifiche dell’Arpav

Torna a far discutere a Malo la coltre di polvere bianca che periodicamente si posa su edifici, strade e auto, in particolare in via Pisa e zona “Pini”.

Periodicamente segnalata – da un paio di anni – dai cittadini non solo in Comune ma anche sui social, ha visto l’episodio più recente stamattina: ben visibile (come si vede dalle foto) e rilevabile al tatto della mano lo strato di polvere era ben visibile dappertutto.

Sul posto si è recato anche l’assessore all’acologia maladense, Nelvio Piazza, che ha poi allertato il comando di polizia locale. L’amministrazione comunale ha richiesto un intervento urgente dell’Arpav, l’agenzia regionale per l’ambiente, per tutti i controlli del caso. “Ringrazio i cittadini che hanno tempestivamente segnalato il fenomeno e che ci hanno permesso di avvisare in tempi rapidi le autorità competenti per le indagini del caso” ribadisce il sindaco Moreno Marsetti. “Per questi accadimenti nulla deve essere lasciato al caso, il mio compito specifico è quello di tutelare al meglio la salute pubblica“. La relazione tecnica potrà servire per capire la composizione e, forse, l’origine di quelle che potrebbero essere ceneri, magari di qualche attività produttiva.

“Valuteremo, in base alle risultanze di Arpav, quali azioni intraprendere, di chi sia la responsabilità e ogni comportamento utile a contrastare tali situazioni tanto sgradevoli ai cittadini, per non lasciare alcun dubbio circa la salubrità dell’aria” sottolinea l’assessore Nelvio Piazza.

Articolo precedente

Football news:

Malinovsky ha dato 2 + assist in due partite consecutive-il primo caso simile in Serie A In 8 anni
Arteta su 3:0 con Sheffield: Arsenal controllava il gioco. Preparazione perfetta per la Slavia
Ronaldo ha gettato una maglietta sul campo dopo la partita con Genoa. La Juve non penalizzerà Cristiano-potrebbe essere un regalo per te
Saco ha subito un infortunio alla coscia nella partita Dell'Arsenal con Sheffield
Ponte sul tedesco: si è calmato. Capito che il calcio non è solo di urlare e saltare sul bordo
Mourinho sulle parole di Sulscher: Sonny è fortunato che suo padre sia migliore di Ole. Un padre deve sempre dare da mangiare ai bambini. Dobbiamo rubare il cibo per loro-rubi
Sulscher su Sona: se mio figlio fosse sdraiato per 3 minuti e non si alzasse senza l'aiuto di 10 compagni, lo lascerei senza cena