This article was added by the user Anna. TheWorldNews is not responsible for the content of the platform.

Il San Marzano vince tra le polemiche

Calcio

Blaugrana di nuovo di rimonta, soffrono e segnano all’86’ tra le proteste per un fallo di mano

COSTA D’AMALFI-SAN MARZANO 1-2 (pt 1-0)

RETI: 28’ Somma, 58’ rig. Spinola, 86’ Maiorano.

Sesta giornata del campionato di Eccellenza, e la corazzata San Marzano fa visita al Costa d’Amalfi. Primo tempo movimentato ma con poche occasioni vere da gol. La sbloccano i costieri al 28’ con Somma, più lesto a ribattere in rete una respinta del portiere avversario Palladino che è dovuto intervenire su una conclusione sporca nell’area piccola. Sul finire del primo tempo ghiotta occasione per Totaro che calcia da fuori area e per pochissimo non centra l’incrocio dei pali. Nella ripresa il San Marzano pareggia al 58’ su calcio di rigore. Errore del portiere costiero Manzi che esce con troppa foga creando un impatto con l’attaccante avversario. Dal dischetto trasforma il penalty Spinola. Il Costa d’Amalfi crea qualche altro pericolo al San Marzano, ma gli ospiti all’86’ trovano il gol vittoria. Marotta controlla di spalla e si porta il pallone sul fondo, ma per i costieri è un evidente fallo di mano. L’ala crossa al centro dove Maiorano tira a botta sicura, respinta di un difensore sulla linea, altro tiro di Maiorano che questa volta alza la conclusione sotto la traversa e gonfia la rete per l’1-2. La spunta così il San Marzano che soffre, ma che dimostra ancora una volta di poter ribaltare anche le gare più complicate.