Italy

Il vescovo di Mantova Busca eletto commissario della Cei

Come presidente di commissione Busca farà parte anche del Consiglio episcopale permanente, l’importante organismo che ha il compito, tra l’altro, di «approvare dichiarazioni o documenti relativi a questioni di speciale rilievo per la Chiesa e per la società italiana».

MANTOVA. Il vescovo di Mantova Marco Busca è stato eletto presidente della commissione per la liturgia della Conferenza episcopale italiana. «L’oggetto primario di cui si interessa la commissione episcopale – ha spiegato lo stesso vescovo in un’intervista pubblicata su la Cittadella, settimanale della diocesi – è la vita liturgica delle Diocesi italiane. L’obiettivo della commissione è accompagnare la Chiesa a vivere con rinnovata fedeltà la bellezza e la centralità della liturgia». Busca ha anche parlato, nel dettaglio, dei compiti: «La commissione – ha detto – accompagna i lavori di adattamento e traduzione dei libri liturgici, come è avvenuto per la recente revisione del messale romano. È ancora in atto, invece, quella della liturgia delle ore».

Come presidente di commissione Busca farà parte anche del Consiglio episcopale permanente, l’importante organismo che ha il compito, tra l’altro, di «approvare dichiarazioni o documenti relativi a questioni di speciale rilievo per la Chiesa e per la società italiana».

Football news:

Gian Piero Gasperini: Atalante è inutile guardare lo scudetto. Spiccano Inter, Milan e Napoli
Levandowski ha Interrotto la serie di assist di 19 Partite per il Bayern. Ha segnato da febbraio
Müller ha superato Rummenigge e con 218 gol è arrivato al 3 ° posto nella lista dei migliori marcatori del Bayern
L'allenatore di Reims Garcia può cambiare Kuman a Barcellona
Tebas circa la Coppa del mondo ogni 2 anni: completa follia ed errore. Violazione dell'ecosistema del calcio
Contro il presidente Anger stanno conducendo due nuove indagini nel caso di violenza sessuale
Se Mbappe ha una qualità, allora è modestia. L'allenatore del PSG Mauricio Pochettino ha commentato le recenti Parole di Frederick Antonetti che lavora con il Metz sull'attaccante parigino Kylian Mbappé