Italy

Il Volo ritornano live a Verona con un tributo a Ennio Morricone

Grande attesa per il ritorno dal vivo de Il Volo, il prossimo 5 giugno all'Arena di Verona con un tributo al maestro Ennio Morricone

il volo
il volo

“Finalmente si canta!”: è la frase di Piero Barone in occasione della presentazione del tributo a Ennio Morricone. Essa anticipa di fatto il tanto agognato ritorno del trio canoro nel prossimo live all’Arena di Verona. Dopo troppi mesi di silenzio, il 5 giugno i tre giovani tenori si esibiranno infatti dal vivo nella splendida location veneta, scelta per ragioni di sicurezza al posto di piazza Pio XII e della basilica di San Pietro, come annunciato alcuni mesi fa.

“Il progetto più bello della nostra carriera” lo ha di fatto definito Ignazio Boschetto. Mentre Gianluca Ginoble descrive il loro prossimo concerto come “un grande viaggio tra le note del Maestro, una grande avventura”.

Il Volo pronti per il live a Verona

Sui loro profilo social ufficiale, i tre cantanti precisano all’unisono:

Come vi abbiamo anticipato qualche giorno fa, sabato 5 giugno apriremo la stagione 2021 dell’arena di Verona con un concerto-evento che sarà un tributo al maestro Ennio Morricone, il più geniale compositore del Novecento a cui abbiamo già reso omaggio durante il Festival di Sanremo.

Siamo molto felici di avere nuovamente al nostro fianco per quest’occasione il Maestro Andrea Morricone. Dirigerà l’orchestra il Maestro Marcello Rota. L’evento sarà trasmesso in prima serata su RAI 1 e negli Stati Uniti dalla PBS ed i i biglietti per partecipare all’evento saranno in vendita a partire da venerdì 14 maggio 2021 alle ore 16.00 su www.ticketone.it. Siamo emozionatissimi all’idea di salire ancora sul palco dell’Arena, un palco che ci è particolarmente caro e che ci emoziona sempre quasi come fosse la prima volta.

Leggi anche

daNno L'antidoto Musica

Nell’intervista esclusiva daNno presenta “L’antidoto”, uscito dopo un brano che ha ottenuto 20K stream su Spotify e 55K visualizzazioni su YouTube.

Federico Rossi Musica

Federico Rossi e il dramma dell’alcol a Verissimo raccontato in presenza di Paola Di Benedetto, che lo aveva lasciato al culmine di un pessimo periodo

Pippo Baudo Musica

Pippo Baudo: “Se avessi condotto io il Concertone avrei spento le telecamere sul discorso di Fedez, denunciarlo è fargli solo altra pubblicità”

Il duo dei Jalisse Musica

I Jalisse scrivono a Mattarella, lui risponde e chiede il loro nuovo cd. La vicenda è stata raccontata dal duo sul suo profilo Instagram

Articoli Correlati

Concertone Lifestyle

Il cantante e cantautore Michele Bravi, durante la sua partecipazione al Concertone del Primo Maggio, si è espresso contro il monologo di Pio e Amedeo.

Concertone Lifestyle

La rapper Chadia Rodriguez si è mostrata in topless durante la sua prima partecipazione al Concertone del Primo Maggio, per lanciare un messaggio.

Morto Vanni Maddalon Lifestyle

Lutto nelle radio romane che piangono la scomparsa dello speaker Vanni Maddalon. Molti i messaggi di cordoglio sui social.

Damiano Instagram stories Lifestyle

Dopo 4 anni di fidanzamento Damiano dei Maneskin esce allo scoperto

michele morrone vs belen Lifestyle

Una precisa dichiarazione di Michele Morrone su Belen Rodriguez ha fatto insorgere i fan della bella argentina: ecco di cosa si tratta

Lorella Cuccarini Lifestyle

Lorella Cuccarini sarà anche alla prossima edizione di Amici? Lei stessa ha risposto a questa domanda.

Football news:

Andrei Shevchenko: L'Ucraina ha trovato la forza di invertire il corso del gioco, andare all'attacco. La squadra ha dimostrato molto bene
Yarmolenko su 2:3: I Paesi Bassi sono una delle migliori squadre del mondo. Ma questo non è stato un gioco in una porta
Ilya Hercus: L'Olanda è più forte Dell'Ucraina. Classe è una classe
L'Ucraina ha perso 6 partite consecutive in euro, ripetendo l'anti-record della squadra jugoslava
Dumfries è diventato un giocatore della partita Paesi Bassi-Ucraina. Ha segnato il gol della Vittoria
Yarmolenko e Yaremchuk hanno segnato i primi gol Dell'Ucraina per L'euro dal 2012
L'emozione del giorno è il grido di Zinchenko. Ucraina ha giocato con 0:2, ma ancora perso