This article was added by the user Anna. TheWorldNews is not responsible for the content of the platform.

In fuga dai carabinieri si schianta contro un albero: scappa e abbandona gli amici feriti gravemente

Il ragazzo che è fuggito è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali stradali gravi o gravissime e fuga del conducente in caso di lesioni personali stradali. Addosso gli è stata trovata della cocaina, molto probabilmente il motivo per cui ha deciso di fuggire al controllo.

Un uomo ha tentato di seminare una pattuglia dei carabinieri, ma si è schiantato contro un albero, ferendo in modo grave le persone che si trovavano in macchina con lui. Poi ha pensato bene di darsi alla fuga per non farsi prendere, ma è stato rintracciato poco dopo dagli stessi militari, che si sono messi subito sulle sue tracce. L'uomo è stato denunciato e adesso dovrà rispondere di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali stradali gravi o gravissime e fuga del conducente in caso di lesioni personali stradali.

Tutto è cominciato la scorsa sera a Latina, quando l'uomo si trovava in macchina con due amici. A un certo punto ha incrociato con l'auto una pattuglia dei carabinieri e, temendo un eventuale controllo, ha spinto il piede sull'acceleratore aumentando tantissimo la velocità per provare a seminarli. Non c'è riuscito: non solo i militari hanno capito che c'era qualcosa che non andava nel suo comportamento, ma ha anche perso il controllo della macchina, andandosi a schiantare contro un albero. Dopodiché è sceso dall'auto, lasciando a bordo gli amici feriti in maniera grave, e ha provato a scappare a piedi, tentando di far perdere le sue tracce.

I carabinieri hanno raggiunto l'uomo poco dopo. Quest'ultimo aveva addosso della cocaina, molto probabilmente il motivo per cui ha deciso di scappare al controllo. I due amici che erano in macchina con lui sono stati invece trasportati d'urgenza in ospedale, dove sono stati presi in cura dai medici. Non sono in pericolo di vita, e le loro ferite sono state giudicate guaribili in trenta giorni. La macchina con cui il ragazzo si è schiantato è stata sottoposta a sequestro.