Italy

Industriale tedesca morta a Porto Cervo: aperta un'inchiesta

Città Olbia-Tempio

La Procura di Tempio ha aperto un’inchiesta per accertare le cause della morte di una nota industriale tedesca, Sabina Illbruck, 61 anni, membro del consiglio direttivo dello Yacht club Costa Smeralda

Immagine di repertorio

Fare piena luce sulla tragica scomparsa. La Procura di Tempio ha aperto un’inchiesta per accertare le cause della morte di una nota industriale tedesca, Sabina Illbruck, 61 anni, membro del consiglio direttivo dello Yacht club Costa Smeralda. Il decesso risale a domenica scorsa 13 giugno, nella sua casa, in un lussuoso condominio di Porto Cervo. Si era ipotizzato un infarto come causa della morte, ma per gli inquirenti il referto iniziale non sarebbe stato conforme con l'esame esterno del corpo.

Secondo quanto riportato oggi dai quotidiani locali del Nord Sardegna, il procuratore ha disposto l’autopsia. Annullato quindi il funerale già fissato per martedì scorso nella chiesa di Stella Maris. Il fascicolo sarebbe stato aperto con ipotesi di reato omicidio colposo per colpa medica. Tutte le ipotesi sono in ogni caso aperte. Sabina era la sorella del commodoro dello Yacht Club di Porto Cervo, Michael Illbruck. Delle indagini sono incaricati i carabinieri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Industriale tedesca morta a Porto Cervo: aperta un'inchiesta

Football news:

Rebrov sul passaggio di Chelstrom da Spartacus All'Arsenal nel 2014 - M: abbiamo poi impressionante: già di mezza età, e poi una volta-e in APL
Igonin sulla vittoria dello Zenit: da Rostov si aspettava di più. Di solito sul loro campo offrono un calcio aggressivo e veloce
Pochettino su Pogba: Non voglio parlare di giocatori stranieri
Erokhin si è dimostrato un vero leader. Balakhnin sulla vittoria dello Zenit su Rostov
Tottenham è Interessato ad Adam Traore. I Wolves vogliono 45 milioni di sterline
Naumov sulla leadership loco: il gioco in fila ti permette di fare a meno anche di Kryhovyaka
Il Milan è vicino alla firma dell'ala Parma Traore di 16 anni per 1 milione di euro