This article was added by the user Anna. TheWorldNews is not responsible for the content of the platform.

Inedito in Italia esce 'Lesioni personali' di Margaret Atwood

(ANSA) - ROMA, 25 OTT - MARGARET ATWOOD, LESIONI PERSONALI (PONTE ALLE GRAZIE, PP. 368, EURO 18,50). Inedito in Italia, arriva in libreria il 4 novembre 'Lesioni personali' di Margaret Atwood, un romanzo in cui si trovano tutti i temi più cari alla scrittrice canadese vincitrice di due Booker Prize e più volte candidata al Premio Nobel per la Letteratura.
    Nel libro, pubblicato da Ponte alle Grazie, nella traduzione di Guido Calza, ci sono il retaggio di un'educazione moralista, il rapporto con il proprio corpo, il ruolo della donna nella coppia e nella società, la libertà individuale e la democrazia.
    Comico, satirico, implacabile e terrificante, 'Lesioni personali' è un'esplorazione della brama di potere, sia sessuale che politica, e del bisogno di compassione che va oltre ciò che normalmente intendiamo per amore.
    La vita di Rennie Wilford, una giovane giornalista di Toronto che scrive di viaggi e moda, sta prendendo una brutta piega. Per distrarsi e riprendersi, Rennie vola ai Caraibi, sulla piccola isola di St. Antoine, con l'intento di scrivere un pezzo di costume sulla località. Si trova così da un giorno all'altro prigioniera di un mondo in cui le regole di sopravvivenza che conosceva non funzionano più: un luogo in cui regna un'immobilità soffocante, rallentata e corrotta, scenario di una vicenda di potere, di traffico d'armi, di complesse e oscure reti di relazioni.
    "Quanto a noi, non possiamo farci niente, lui è l'unico al mondo a conoscere la verità, ha guardato dentro ciascuna e ha visto la morte.
    Sa che siamo state resuscitate, sa che siamo rincollate assieme alla bell'e meglio, che da un momento all'altro evaporeremo.
    Questi corpi sono solo provvisori" racconta la grande scrittrice e poetessa canadese, autrice di capolavori come 'L'altra Grace', 'Il racconto dell'Ancella', diventato una fortunatissima serie tv statunitense che vanta nove premi Emmy Awards e due Golden Globe, e de 'I testamenti', tutti pubblicati da Ponte alle Grazie. (ANSA).