Italy

Inter, Esposito pronto a firmare il rinnovo: l’attaccante sarà nerazzurro fino al 2025

Dopo le parole spese da Antonio Conte nell'estate scorsa e il debutto in campionato e in Champions League, per Sebastiano Esposito è ora arrivato il momento di prolungare la sua storia d'amore con l'Inter. Il giovanissimo attaccante campano, che con la Primavera nerazzurra e la nazionale Under 17 aveva già lasciato il segno, è infatti vicino a rinnovare il contratto in scadenza nel 2022: firma che dovrebbe arrivare nei prossimi giorni.

A seguire il ragazzo in questa tappa fondamentale della sua carriera ci sarà però un nuovo procuratore: Federico Pastorello. È stato lo stesso agente a ufficializzare l'accordo con una fotografia, che li ritrae seduti ad un tavolo di un ristorante di Sirmione, e una frase inequivocabile: "Benvenuto nella nostra famiglia". Pastorello, che già cura gli interessi di Lukaku, Candreva e Handanovic, seguirà dunque in prima persona la trattativa con la società di Suning, che dovrebbe portare Esposito a firmare fino al 2025.

Le squadre interessate ad Esposito

Terminata la stagione con la squadra milanese, il classe 2002 dovrebbe poi andare in prestito per farsi le ossa e mettere minuti importanti nelle gambe. Tra le squadre che si sarebbero fatte avanti con l'Inter per il prestito di Esposito ci sarebbero Parma, Spal, Sassuolo e Cagliari: società che avevano mosso i primi passi per lui già nello scorso mese di gennaio. A guardare con interesse al suo profilo, nelle ultime ore sarebbe spuntato anche il Brescia di Cellino. Il golden boy interista, che aveva proprio cominciato a Brescia prima di trasferirsi alla Pinetina, potrebbe infatti rientrare in un'ipotetica operazione di mercato tra i due club: quella che porterebbe Sandro Tonali alla corte di Antonio Conte.

Football news:

Jovil della quinta divisione D'Inghilterra about De Gea: No, Non mi Interessa. Mi Dispiace, David
Henderson è il miglior giocatore del Liverpool nella stagione 2019/20
Massimo Moratti: i proprietari di Inter hanno tutto il necessario per portare messi
Gagliardini sulla partita contro lo Shakhtar: sono forti, ma L'Inter è determinato
Il presidente Atletico sulla partenza da Champions League: non è la nostra serata. Sono fortunati a segnare due volte, abbiamo una buona squadra
Difensore Lione Marsal: stiamo pensando di entrare in finale Champions League. Abbiamo grandi possibilità di vincere
Willian: L'Arsenal è uno dei club più grandi del mondo. Sono venuto a prendere i trofei