Italy

Intesa Sanpaolo, la divisione Insurance sostiene la ricerca anti-Covid

Intesa Sanpaolo, già protagonista nella lotta all’emergenza Covid-19 attraverso donazioni e iniziative varie, scende in campo anche a supporto del mondo della ricerca, e lo fa attraverso la sua divisione assicurativa. La Divisione Insurance, guidata dall’Ad di Intesa Sanpaolo Vita, Nicola Maria Fioravanti, ha infatti annunciato un importante impegno a favore delle università italiane, attraverso quattro grandi progetti per sostenere sul medio e lungo periodo gli studi sulla pandemia in atto. In tutto, nel corso del 2020 verranno erogati a questi atenei oltre 110.000 euro, per finanziare i giovani ricercatori vincitori dei rispettivi bandi di concorso.

Le quattro università coinvolte sono l’Università degli studi di Milano, l’Università degli studi di Padova, l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma e l’Università degli studi della Calabria. La prima si occuperà delle valutazioni sulla presenza di più patologie nello stesso individuo correlate all’infezione da SARS-CoV-2; la seconda delle correlazioni clinico-patologiche legate alle lesioni tessutali ed organiche in pazienti deceduti positivi; la terza dell’analisi dei fattori immunologici, ormonali e genomici alla luce dei differenti effetti del virus su uomini e donne; e infine la quarta allo studio degli anticorpi sintetici per il virus. Un impegno dunque corposo e soprattutto trasversale, che va a sostenere e premiare giovani eccellenze di tutto il Paese, da Nord a Sud.

“La Divisione Insurance – ha commentato Fioravanti -, coerentemente con le numerose iniziative del gruppo Intesa Sanpaolo per fronteggiare l’emergenza sanitaria, ha avviato diversi progetti a sostegno del Paese. Dopo aver ampliato gratuitamente i servizi e le coperture sanitarie per i nostri assicurati, per dare una risposta immediata alla crisi sanitaria, abbiamo deciso ora di impegnarci in un’iniziativa che guarda soprattutto al futuro e al benessere di tutta la comunità in cui operiamo, investendo sui giovani, sulla loro formazione e specializzazione. Grazie a questa iniziativa quattro ricercatori di altrettante università italiane potranno impegnarsi a tempo pieno sul fronte della ricerca immunologica”.

Football news:

Non scherzate alle nostre spalle, venite in campo e combattete con noi. Un possibile appello di Pep a Jose, Klopp e al mondo
Robertson Pro 1:2 Con Arsenal: Il risultato è deludente. Ma l'attesa di 30 anni finirà la prossima settimana!
Bruno Fernandes: Ronaldo è il giocatore più tecnico che abbia mai visto
Sulscher about Chelsea: hanno 48 ore di riposo in più prima delle semifinali di Coppa. Non e ' giusto
Bayer vuole circa 100 milioni di euro per Havertz. Non lo lasceranno andare fino alla fine del sorteggio Europa League
Man City ha presentato la forma di casa per la stagione 2020/21. Ha un motivo bianco
Pirlo guiderà la Juventus U23