in foto Mahsa Amini

La giornalista iraniana Nilufar Hamedi è stata arrestata a Teheran perché è stata una delle prime a dare pubblicamente notizia del caso della 22enne Mahsa Amini, la giovane donna morta mentre era sotto custodia della polizia dopo essere stata fermata perché non indossava correttamente il velo. Il caso ha scatenato imponenti proteste nel paese contro le politiche repressive del governo: la polizia ha respinto ogni accusa di violenza ai danni di Amini. Hamedi, che lavora per la pubblicazione Shargh, è stata arrestata ieri. Il giornale ha riferito che altri due reporter, un fotografo ed un attivista politico arrestati in relazione con le proteste. Sarebbero rinchiusi nel carcere di Evin.