Italy

Istat:a settembre occupati stabili, -330.000 su febbraio

A settembre, il numero di occupati risulta sostanzialmente stabile rispetto al mese precedente, con un aumento di 6.000 unità e il recupero di un decimo di punto del tasso di occupazione, salito al 58,2%. Il livello dell'occupazione è tuttavia ancora inferiore di quasi 330 mila unità a quello di febbraio 2020 e rimane più elevato sia il numero di disoccupati, di circa 40 mila unità, sia quello degli inattivi, di oltre 220 mila unità. Lo rende noto l'Istat nei dati provvisori sull'occupazione dello scorso mese.

l livello di occupazione in Italia nel terzo trimestre 2020 è superiore dello 0,5% a quello del trimestre precedente, registrando un aumento di 113mila unità. Nel trimestre crescono anche le persone in cerca di occupazione (+18,1% pari a +379mila) e calano gli inattivi tra i 15 e i 64 anni (-3,7% pari a -521mila unità).

    Nel mese di settembre il tasso di disoccupazione scende al 9,6% (-0,1 punti) e tra i giovani al 29,7% (-1,7 punti). Nel mese di settembre il numero di inattivi risulta in lieve diminuzione (-0,1% pari a -15mila unità).

    L'andamento, spiega l'Istituto di statistica, è frutto del calo tra le donne e gli over35, non completamente compensato dall'aumento osservato tra gli uomini e gli under35. Il tasso di inattività resta invariato al 35,5%.
   

Football news:

Lo stadio è dove sono youtube-show, dove le leggende del Liverpool e Dell'Arsenal hanno insegnato ai bambini a fare trucchi di calcio
Jović è guarito dal coronavirus e può giocare con il Siviglia sabato
Paredes su messi nel PSG: lo spero. Incontriamo Leo a braccia aperte
Torrent sulla migliore partita di carriera: 3-0 Con Man City in Champions League. In questi giochi non si può nemmeno comunicare con i partner
Pele ha scritto un appello a Maradona: Ti amo, Diego. Siamo stati paragonati per tutta la vita, ma sei incomparabile
Fino al 65 ° minuto, il Manchester United era molto bravo. E poi Tuchel ha usato la tecnica preferita di Solskjaera (DSLR) contro di lui
Venderei messi in estate. Economicamente era auspicabile. Il presidente del Barça Tusquets sulla crisi