Italy

Italia agli ottavi (3-0 alla Svizzera), le pagelle: Locatelli il migliore con 2 gol, Mancini non sbaglia nulla

Italia agli ottavi (3-0 alla Svizzera), le pagelle: Locatelli il migliore con 2 gol, Mancini non sbaglia nulla
Italia agli ottavi (3-0 alla Svizzera), le pagelle: Locatelli il migliore con 2 gol, Mancini non sbaglia nulla

Italia agli ottavi (3-0 alla Svizzera), le pagelle: Locatelli il migliore con 2 gol, Mancini non sbaglia nulla

L’Italia batte la Svizzera per 3-0 e si qualifica agli ottavi dell’Europeo con un turno di anticipo: vediamo le pagelle degli azzurri. Le reti sono state segnate da Locatelli al 26′ e 52′ e da Immobile all’88’. Il Galles ha vinto contro la Turchia quindi gli azzurri non sono ancora sicuri del primo posto del girone. Se lo giocheranno domenica alle 18 proprio contro i gallesi. La classifica infatti dice: Italia 6, Galles4, Svizzera 1 e Turchia 0. 

Le pagelle dell’Italia

Donnarumma 7: avremmo voluto dargli un senza voto ma rispettoalla Turchia ha dovuto parare qualcosa. La cosa più difficile per un portiere, uno o due tiri in porta in 90 minuti. Ma lui è presente. Reattivo.

Di Lorenzo 7: corre, difende, attacca. Fa tutto e prova anche il gol. Giovane e con tanta voglia, proprio come piace a Mancini. Corridore.

Bonucci 6,5: capitano dopo l’uscita di Chiellini, difende bene grazie anche ai raddoppi. I lanci non sono ancora quelli suoi, però prima o poi serviranno, vedremo più in là. Scalda il piede. 

Chiellini e Acerbi 6,5: il voto uguale non è un caso, Acerbi chiude e fa a sportellate con tutti proprio come avrebbe fatto Chiellini. Purtroppo lo stesso Chiellini è uscito a metà primo tempo per un fastidio muscolare. Gol annullato per un fallo di mano. Gladiatori tutti e due.

Spinazzola 7: corre e salta l’uomo, sempre. Sempre. Migliore in campo con la Turchia. Questa volta nel secondo tempo cala un po’ ma siamo tutti esseri umani. Cyborg. 

Barella 6: anche lui corre e recupera palloni, attacca anche. Però sembra il meno lucido al momento. Aspettiamo.

Jorginho 8: datemi un pallone o me lo vengo a prendere. Poco da dire, io vero metronomo del centrocampo, decide lui quando correre e far correre e quando far respirare tutti. Comandante.

Locatelli 10: cosa dire di un centrocampista che sa fare tutto. Ne fa due, uno dei quali facendo 50 metri dopo aver lanciato Berardi. Tutti zitti. Moderno. (Pessina senza voto).

Berardi 7: il jolly sulla fascia che seve come il pane a tante squadre. Salta sempre l’uomo e pensate un po’… è mancino ma se la sposta sul destro. Imprevedibile. (Toloi 6,5).

Insigne 8: se non me la passate la vengo a recuperare. La palla non la perde mai, se poi invece del tiro a giro preferisce l’assist ai compagni diventa ancora più divertente. E lui lo sa. 

Immobile 8: pochi palloni nel primo tempo, tanti nella ripresa. Alla fine segna e regna visto che lo stadio lo chiama a grande voce. La sponda e i palloni sporchi fatti diventare puliti sono la specialità. Re Ciro. 

Football news:

Dest ha respinto le proposte da Arsenal, Dortmund e Monaco. Vuole giocare nel Barça
Il Manchester United ha preso Varan per 50 milioni di euro, tenendo conto dei bonus. Tra i primi 30 difensori più costosi della storia, quasi la metà si è trasferita a Manchester
La Germania Kuntz non ha lasciato il gruppo alle Olimpiadi
Busquets, alba e Braithwaite sono arrivati nella posizione di Barca, Messi e Aguero - non ancora
Kuman ha respinto L'idea del Barça di acquistare Renata Sansches e Christian Romero
Barcellona non ha preso Morib per le tasse in Germania. Le parti non possono negoziare il Contratto
Bayern e Dortmund erano Interessati alla possibilità del trasferimento di Chiesa. Juve negato