Italy

«Jamais» il fonografo erotico appartenuto a Picasso ricompare dopo 82 anni al Museo di Barcellona

Gli appassionati d’arte l’avevano ammirato per la prima volta alla celebre Mostra Internazionale del Surrealismo del 1938 a Parigi e poi ne avevano perso le tracce. Dopo 88 anni è riemerso dall’oblio «Jamais» (Mai), il mitico «fonografo erotico» realizzato dall’artista spagnolo Óscar Domínguez e poi regalato al suo grande amico Pablo Picasso. Il fonografo è il pezzo forte della nuova esposizione al Museo Picasso di Barcellona dedicata agli anni surrealisti del pittore di «Guernica».

L’opera surrealista

In una foto che comparirà nella mostra Picasso contempla il fonografo erotico nel suo studio a Rue des Grands-Augustins di Parigi. Organizzata dal poeta Paul Éluard insieme agli artisti André Breton, Marcel Duchamp, Salvador Dalí e Man Ray, l’esposizione del 1938 ebbe un grande impatto artistico e divenne un evento altamente simbolico alla vigilia della Seconda guerra mondiale. L’opera surrealista, di colore bianco, rappresenta una donna inghiottita da un fonografo: il piatto, formato dai seni o dai glutei della musa, ruota sotto una mano che lo accarezza e funge da puntina. Dall’altoparlante sbucano le gambe della donna, che porta i tacchi.

Ritrovata per caso in una scatola

L’opera è stata ritrovata per caso l’anno scorso in una scatola di cartone in un magazzino alla periferia di Parigi durante i preparativi per la mostra «Picasso, the Photographer’s Gaze». Era in cattive condizioni ed è stata restaurata dall’artista Reyes Jiménez. Insieme al «fonografo erotico» saranno esposte foto originali della mostra surrealista del 1938: « Quest’inquietante oggetto di auto-soddisfazione erotica - dichiara Emmanuel Guigon, direttore del Museo Picasso di Barcellona - era l’oggetto più mitico della mostra surrealista più incredibile e rilevante della storia. Ero sicuro che Domínguez l’avesse regalo a Picasso, nonostante tutti dicessero che era impossibile. ». La mostra (hashtag #picassojamais) resterà aperta fino all’8 novembre e non è chiaro se Jamais rimarrà poi per sempre esposto al museo catalano.

Football news:

Maurizio Sarri: la Juve è felice di aver vinto forse il campionato più difficile nella storia della serie A
Obameyang è vicino a rinnovare il contratto con L'Arsenal fino al 2023
Rodri: Hazard è uno dei migliori giocatori del mondo
Battere il controllo del Manchester United per Alexis Sanchez: un gol - 11 milioni di euro, un minuto di tempo di gioco-20 mila
Pep Guardiola: se Man City vuole vincere la Champions League, è necessario migliorare il gioco in difesa
I club di APL hanno votato contro 5 sostituzioni nella prossima stagione
La città ha combattuto contro la UEFA ed è pronta ad essere aggiornata: Pep ha 300 milioni di trasferimenti, ha già preso Ferran Torres e Ake, in arrivo-Kulibali