Italy

Josè Mourinho risponde a Pogba: “Non mi interessa niente di quello che dice”

José Mourinho ha parlato ai microfoni di Sky Sports al termine della gara pareggiata 2-2 dal suo Tottenham contro l'Everton di Ancelotti. Lo Special One, dopo la sua esperienza al Manchester United, è poi passato al club londinese prendendo il posto di Pochettino (oggi allenatore del PSG). Poche parole su una partita che è stata a dir poco combattuta tra due squadre molto organizzate in Premier League, ma una risposta seccata e che quasi tende a voler snobbare Paul Pogba. Il centrocampista, nel corso dell'anteprima di un'intervista che andrà in onda integralmente domenica, ha parlato del suo rapporto sportivo con Mou quando l'ex tecnico dell'Inter allenava i Red Devils.

Pogba ha messo in evidenza le enormi differenze che ci sono tra Solskjaer e lo stesso Mourinho, sottolineando un retroscena a dir poco interessanti e che hanno fatto discutere molto in Inghilterra: "Una volta avevo un ottimo rapporto con Mourinho, tutti ne erano a conoscenza, e il giorno dopo non ho capito cosa sia successo – ha dichiarato – È strano quello che è accaduto con lui, non potrei nemmeno spiegarlo perché non lo so". La risposta di Mourinho non si è fatta attendere ed è arrivata proprio nell'immediato post partita: “I commenti di Paul Pogba? – ha evidenziato Mourinho – Vorrei dire che non me ne potrebbe fregare di meno di quello che dice lui. Anzi, non mi interessa affatto”.

La risposta di Mourinho, secondo quanto riferiscono i media inglesi, avrebbe ferito nell'orgoglio il tecnico portoghese. Lo Special One viene definito quasi come colpito dalle parole del centrocampista francese che invece ha voluto riservare questa stoccata al suo ex allenatore. Mourinho davanti alle telecamere non ha voluto aggiungere altro, ma ha solo mostrato, a parole, la sua indifferenza nei confronti di quelle frasi che gli ha rivolto Pogba.

Football news:

Nello spogliatoio del Real madrid ritengono che Zidane lascerà al termine della stagione (Goal.Com)
Philip Lam: a barca, Pepa avrebbe prodotto 11 Iniesta. In Bayern e City ha sacrificato gli ideali
Ter Stegen sul debito miliardario del Barça: la somma è enorme. Sono contento che non sia io a risolvere questo problema, onestamente
Il giocatore di Pisa è squalificato per 10 partite per una frase sulla ribellione degli schiavi contro il giocatore di colore
L'ex consulente Fiorentina ha ricevuto un anno di libertà vigilata per la morte di Astori. Ha falsificato i documenti che permettevano al calciatore di giocare
Il Barcellona vede Kamaving, Locatelli e Merino sostituire Busquets
In Coppa Italia giocheranno solo le squadre di Serie A e B. I club di Serie C non parteciperanno più al torneo