Italy

L’annuncio della ministra Azzolina: “Assumeremo oltre 84 mila insegnanti precari”

La ministra dell'Istruzione, Lucia Azzolina, annuncia un piano di assunzioni per oltre 84 mila insegnanti precari a tempo indeterminato. Lo  comunica intervenendo alla trasmissione In Onda su La7 e raccontando di aver appena ricevuto il via libera dal ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri: "Assumeremo 84 mila e 808 insegnanti precari a tempo indeterminato. Un grandissimo segnale di attenzione di questo governo. Ci saranno poi 11 mila Ata. Una bella notizia per la scuola, di cui ho appena avuto la conferma appena un'ora fa. Il ministro Gualtieri ha dato il suo ok".

Oggi la ministra ha annunciato l'approvazione del Protocollo di sicurezza per la ripresa del nuovo anno scolastico a settembre, in cui sono contenute tutte le indicazioni su come tornare in classe. Sugli ingressi scaglionati si rimanda però alle decisioni dei singoli istituti, mentre per l’obbligo (o meno) di indossare sempre la mascherina per tutta la durata delle lezioni si attende il parere del comitato tecnico scientifico. Per quanto riguarda gli alunni più piccoli e la didattica a distanza la ministra afferma: "Abbiamo lavorato in questi mesi per garantire un ritorno in sicurezza dei nostri studenti. Stiamo facendo un lavoro complesso. La didattica digitale non e' pensata per i bambini più piccoli. Dobbiamo restituire ai bimbi la socialità mancata nel periodo del lockdown".

E aggiunge che negli asili non sarà obbligatorio mantenere le distanza di sicurezza, norma invece fondamentale nelle scuole: "Non c'è il distanziamento tra i bimbi tra 3 e 6 anni. Come fai a distanziare i bimbi così piccoli". Infine, sull'impiego dei docenti esclusivamente nella Regione di appartenenza, commenta: "Sono assolutamente contraria alla regionalizzazione della scuola". Azzolina conclude quindi rispondendo alle critiche, arrivate in particolare dall'opposizione della Lega che l'ha accusata di non essere in grado di gestire la riapertura delle scuole. "Sarebbe bello vedere Salvini studiare, perché sulla scuola non ne azzecca una", taglia corto la ministra.

Football news:

L'interesse di Barcellona per Isacco è aumentato dopo la nomina di Kuman. Larsson alta opinione sul giocatore (Mundo Seportivo)
Manuel Pellegrini: quando si gioca contro il Real Madrid e VAR - è troppo
PSV e Porto sono Interessati al centrocampo di Barcellona Puig. Egli non vuole lasciare il club
Puyol su Barcellona: se vogliamo vincere il campionato, dobbiamo parlare molto bene
Schalke ha licenziato Wagner. La squadra da gennaio non ha vinto la Bundesliga
Yakini su 3:4 con Inter: anche il pareggio sarebbe un risultato ingiusto considerando quanti momenti ha creato la Fiorentina
Ramos Pro 3:2 con Betis: L'arbitro ha fatto del suo meglio e non ha fatto nulla di intenzionale