Italy

L’avversario del pugile azzurro Vianello non si presenta: colpo di scena nella boxe

Corsa contro il tempo negli Stati Uniti per trovare un nuovo avversario per Guido Vianello, pugile italiano dei massimi. Il classe 1994 romano avrebbe dovuto incrociare i guantoni contro Dante Stone, in un incontro in programma sabato 19 giugno sul ring del Virgin Hotel di Las Vegas. E invece si è verificato un vero e proprio colpo di scena con il boxeur statunitense che non si è presentato per la pesatura e il controllo Covid, ritirandosi. Una situazione a dir poco sorprendente.

Che fine ha fatto Dante Stone? È quello che si sono chiesti a più riprese gli organizzatori dell'atteso incontro di boxe tra l'americano e Guido "The Gladiator" Vianello, rimasti senza parole dopo l'assenza del primo in occasione della pesatura e dei controlli di rito legati al Covid. Il 26enne che in carriera ha collezionato 5 incontri vinti e uno perso per ko invece si è di fatto ritirato senza spiegarne i motivi. Una situazione che crea non pochi problemi agli addetti ai lavori e manager dell'evento, letteralmente infuriati in vista di un match in programma sul ring del Virgin Hotel di Las Vegas, con diretta tv in tutti gli Stati Uniti.

E invece ora la Top Rank, ovvero una delle agenzie più famose degli USA è rimasta spiazzata dalla scelta di Stone. Per questo i manager stanno cercando di fare il possibile per trovare in tempi brevi un avversario che possa salire sul ring contro Guido Vianello. Difficile però pensare di trovare a meno di 24 ore una soluzione, con l'incontro che rischia seriamente di non essere disputato.

Stone è il terzo avversario dell'italiano a dare forfait in poche settimane, l'unico ad averlo fatto con questa modalità improvvisa. Quello che è ancora in programma domani sarebbe il nono match da PRO per Guido "The Gladiator" Vianello, al rientro dopo 8 mesi di stop. Proprio lui fu il primo azzurro a tornare sul ring già dopo il primo lockdown, vincendo per ko  contro lo statunitense Don Haynesworth presso l'MGM di Las Vegas. Per il match contro Stone, Vianello che ha collezionato finora 7 vittorie un pareggio e una sconfitta per ko, era pronto anche a sfruttare una colonna sonora d'eccezione, ovvero "Zitti e buoni" dei Maneskin che l'avrebbe accompagnato al momento dell'arrivo sul ring.

Football news:

Il trasferimento di Greylish da Man City potrebbe far partire Bernard Silva. Il futuro di Sterling è in discussione
Jamie Carragher: se il Liverpool non si intensifica, sarà difficile far cadere la città dalla cima. E non dimentichiamo il Chelsea e il Manchester United
Messi non si allenerà con il Barça fino a quando non firmerà il Contratto
La Juventus firmerà L'attaccante Santos Cayo Jorge. Stipendio - 1,5 milioni di euro più bonus
Allegri sulla juve: Ronaldo è entusiasta. Dybala ha un problema muscolare. Kulusevski deve aggiungere
Nedved su Locatelli: la Juve considera la sua offerta giusta e buona
Kuman su 3:0 con Stoccarda: un grande gioco di barca contro una squadra forte. Siamo sulla strada giusta