Italy

L’emozione di Emma, la figlia di Mattia Torre che ritira il David vinto dal papà morto | VIDEO

Attualità

C’è stato un momento ieri alla premiazione dei David di Donatello che ha indubbiamente emozionato tutti: il discorso di Emma, la figlia di Mattia Torre, lo sceneggiatore deceduto, che ha ritirato il premio al suo posto

C’è stato un momento ieri alla premiazione dei David di Donatello che ha indubbiamente emozionato tutti: il discorso di Emma, la figlia di Mattia Torre, lo sceneggiatore deceduto, che ha ritirato il premio al suo posto

L’emozione di Emma, la figlia di Mattia Torre che ritira il David vinto dal papà morto | VIDEO

Standing ovation e grande commozione durante la cerimonia di consegna dei David di Donatello all’annuncio del premio postumo alla migliore sceneggiatura originale che è andato per il film ‘Figli’ a Mattia Torre, lo sceneggiatore e regista scomparso nel 2019 a soli 47 anni. A ritirare il premio sono salite sul palco la moglie Francesca e la giovanissima figlia Emma. E a pronunciare il discorso è stata quest’ultima, che ha ereditato l’ironia del papà: “Complimenti a mio padre che è riusciuto a vincere questo premio anche se non c’è più”, ha detto ringraziando le ostetriche che fanno nascere i figli. “Bravo papà”, ha concluso nella commozione della platea

Emma, che ha 12 anni, ha poi detto tra la commozione di chi la ascoltava, tra cui Valerio Mastandrea che si è asciugato più volte gli occhi: “Volevo dedicare questo premio a tutte le persone che mi sono state vicine, al mio fratellino Nico che mi fa ammazzare dalle risate e alla mia mamma che non si arrende mai. Dedico questo premio anche ai miei amici. Figli parla di famiglie sole e di bambini che nascono, per questo ringrazio anche le ostetriche che ogni giorno si impegnano per far nascere i bambini, e medici e infermieri che si impegnano per non far volare via le persone. Bravo papà!”.

Football news:

Wijnaldum ha festeggiato il gol Ucraina nello stile di van Dyck. Lo ha già fatto-sostiene costantemente un amico
Andrei Shevchenko: L'Ucraina ha trovato la forza di invertire il corso del gioco, andare all'attacco. La squadra ha dimostrato molto bene
Yarmolenko su 2:3: I Paesi Bassi sono una delle migliori squadre del mondo. Ma questo non è stato un gioco in una porta
Ilya Hercus: L'Olanda è più forte Dell'Ucraina. Classe è una classe
L'Ucraina ha perso 6 partite consecutive in euro, ripetendo l'anti-record della squadra jugoslava
Dumfries è diventato un giocatore della partita Paesi Bassi-Ucraina. Ha segnato il gol della Vittoria
Yarmolenko e Yaremchuk hanno segnato i primi gol Dell'Ucraina per L'euro dal 2012