Italy

L’Inter cambia nome: cosa c’è dietro? Perché il calcio non può fare a meno dei brand

Guarda senza limiti i video di Corriere TV: tutte le dirette , l'attualità, le inchieste e l'intrattenimento in tempo reale.

Da «Football Club Internazionale Milano» a «Inter Milano»: i nerazzurri lavorano sulla nuova immagine del team - Chiara Severgnini /CorriereTv

Nuovo logo e nuovo naming per il club nerazzurro. Ma a cosa serve un re-branding per l’Inter? Da «Football Club Internazionale Milano» a «Inter Milano»: i nerazzurri lavorano sulla nuova immagine del team, che debutterà in occasione del suo 113esimo compleanno, il 9 marzo. Ma cosa c’è dietro? E perché, per un’azienda, è importante innovare il brand? Ne discutiamo con Maria Carmela Ostillio, docente di Marketing and Sales all’Università Bocconi.

CONDIVIDI IL VIDEO >

CONDIVIDI IL VIDEO >

Football news:

Cavani è tornato in allenamento e probabilmente giocherà con Crystal Palace
Fabio Capello: la Juve ha giocato a Rugby contro il porto. Solo Ronaldo e Chiesa sono in grado di fare la differenza in questa formazione
Neymar: ho postato come mi riprendo da un infortunio e non ho ricevuto messaggi con le parole: Wow, che professionista. Nessuno
Ole-Gunnar Sulscher: il lavoro dei giudici è molto difficile e senza ulteriore pressione. Dobbiamo prendere le loro decisioni
Joan Laporta: sono sicuro che Messi non rimarrà nel Barça se non vinco io le elezioni. Dà al club il 30% delle entrate
Trent ha idolatrato Gerrard fin dall'infanzia ed è entrato in una fiaba: ha ricevuto da Steven la cura e la benda del capitano. Una storia di relazioni meravigliose
Il recupero di Hazard dopo l'infortunio è ritardato. Probabilmente non giocherà con L'Atletico il 7 marzo