This article was added by the user Anna. TheWorldNews is not responsible for the content of the platform.

L'Inter scaccia le paure: vince 2 a 0 a Empoli e ritorna a -7 dal Milan

(via Inter fb)
LUIGI LAGUARAGNELLA -
Dimarco e D'Ambrosio timbrano la vittoria in trasferta al Castellani. Nel turno infrasettimanale Empoli-Inter finisce 0-2 con Inzaghi squalificato che si gode la vittoria dalla tribuna. Con un gol per tempo i nerazzurri offrono una prova convincente con gli uomini meno utilizzati: Sanchez per Dzeko, Gagliardini per Calhanoglu e oltre ai due marcatori della partita schierati al posto di Skriniar e Dumfries. I fraseggi portano a numerosi cross dalle fasce, spesso Vicario risulta decisivo per le sue parate su Lautaro, Barella.

El Nino è molto dinamico in zona offensiva ed è suo l'assist per la testa di D'Ambrosio che sblocca il risultato. L'Empoli poco prima sfiora per due volte il vantaggio prima con Luperto e poi con Zurkowki. Sanchez sfrutta al meglio la sua giornata da titolare e offre palloni ai compagni. La partita volge a favore degli ospiti a causa dell'espulsione di Ricci per il fallo su Barella. La tecnica e i meccanismi interisti mettono alle strette i toscani. Gagliardini prima colpisce il palo poi insacca, ma c'è un braccio destro di troppo, la zuccata di Lautaro è respinta splendidamente da Vicario.

Dopo il traversone dell'argentino è perfetto per i piedi di Dimarco che firma il secondo gol della partita e il secondo personale della stagionale. Nella ruota dei cambi entrano Dzeko e Sensi con quest'ultimo che va a rete ma il Var annulla. Proprio il Var non è intervenuto nel contatto D'Ambrosio-Bajrami nel corso del primo tempo per un chiaro caso da rigore.L'Inter torna a Milano con una vittoria, l'Empoli accetta la scofitta, Var a parte.