Italy

L’Olanda batte 3-2 l’Ucraina e aggancia l’Austria in vetta al Girone C degli Europei

Bella a vedersi, soffre e rischia di restare a bocca asciutta ma trova il guizzo decisivo nel finale. Ci pensa Dumfries a scacciare i cattivi pensieri e a mettere tulipani nei cannoni dell'Ucraina. Finisce 3-2 per gli ‘arancioni' dopo cinque minuti di recupero a margine di un match che sembrava vinto poi sprecato e addirittura col rischio di subire la beffa clamorosa. Successo meritato, alla luce di quanto mostrato, e aggancio all'Austria in testa al Girone C degli Europei. Un gruppo sul quale sono puntati anche i riflettori degli Azzurri che, in caso di passaggio agli ottavi da primi, affronteranno negli ottavi a Londra proprio una delle formazioni in lizza.

La sfida di accende nella ripresa. È in quella porzione di match che si concentrano ben cinque reti a differenza di un primo tempo che aveva riservato poche emozioni, tutte concentrate in avvio e tutte appannaggio della squadra di Frank de Boer. È sempre l'Olanda che tiene in pugno le redini della gara e avanza come un moto perpetuo intorno a de Jong: quando sale di giri, accende la manovra, disegna traiettorie, detta il ritmo e sa quando deve affondare il passaggio, la giocata, il colpo. In dieci minuti Depay, Dumfries, Weghorst e Wijnaldum mettono i brividi all'Ucraina.

L'Olanda, che vinceva 2-0 e aveva il match in pugno, subisce una beffa incredibile contro l'Ucraina. Uno-due micidiale in cinque minuti dal 74° al 79°: trova un pareggio (2-2) che ribalta il copione del match e mette in tasca un punto che vale come una vittoria. Succede tutto nella fase più calda dell'incontro, quando la nazionale degli ex milanisti Shevchenko e Tassotti è costretta ad aprirsi, a fare gioco, a innescare la qualità e le armi migliori di calciatori come Yarmolenko (autore del 2-1 che dà la scossa anche per la precisione della prodezza balistica), Yaremchuk e Malinovskyi.

(in aggiornamento)

Football news:

Tottenham multerà Kane per aver saltato l'allenamento. Levi terrà colloqui con lui sul futuro
Direttore Generale di Roma: Shomurodov ha un enorme potenziale. Le sue qualità sono adatte a Mourinho
Joan Laporta: Moriba non giocherà come base di barca, e poi se ne andrà. Non accettiamo il suo comportamento
Agente Shomurodova: il passaggio di Eldor a Roma non è una favola. Il 90% è il risultato del suo lavoro, il 10% è il nostro lavoro di qualità
I giudici della Premier League hanno raccomandato di non assegnare un calcio di rigore discutibile, come alla Sterlina in semifinale di Euro 2020
Chelsea ha offerto oltre 100 milioni di euro e Marcos Alonso per Lukaku. L'Inter ha rifiutato di vendere il belga
Shomurodov sul passaggio a Roma: farò del mio meglio per mostrare le mie abilità in uno dei più grandi club del mondo