This article was added by the user . TheWorldNews is not responsible for the content of the platform.

La famiglia Maresca vende la Bluserena Spa agli spagnoli di Azora

La famiglia Maresca vende la Bluserena Spa agli spagnoli di Azora

Come riporta il quotidiano online www.IlMontesilvano.it la catena Bluserena S.P.A. proprietaria dell’hotel Serena Majestic di Montesilvano, passa dalla famiglia Maresca al gigante Azora, il fondo immobiliare spagnolo.

”Blusererna gestisce strutture recettive (8 alberghi di proprietà e 5 hotel, 10 villaggie più un Ecolodge) in buona parte della penisola: in Sicilia, Sardegna, Puglia, Calabria, Piemonte e naturalmente in Abruzzo. Per avere un’idea delle dimensioni della Bluserena, leader del settore alberghiero in Italia, basti pensare che prima della pandemia ha totalizzato 1 milione e 200.000 presenze turistiche nel 2019, un fatturato di 82 milioni di euro con un incremento del 2,5% sull’anno precedente e che ha dato lavoro a 2.500 collaboratori. Nel 1984 la famiglia Maresca, che allora si occupava di immobiliare, acquistò il Serena ed il Majestic fondando l’anno dopo Bluserena S.p.a. con amministratore silvio Maresca. In possesso del fondo immobiliare Azora sono entrati oltre 4.200 camere dislocate negli 11 hotel, a 4 stelle, 2 resort 5 stelle, spiagge e una vasta gamma di servizi di intrattenimento (animazione, piscine, club, impianti sportici ecc.). La nota positiva è che la sede operativa della società resterà a Pescara con un imponente piano di investimenti nel nostro mercato turistico. Il programma di Azora è quello di investire ben 30 milioni di euro per migliorare l’accoglienza degli alberghi e per il rinnovo delle strutture ricettive . E’ quanto ha affermato la stessa ConchaAsàcar, cofondatrice di Azora che, con l’acquisto di Bluserena S.p.a., prevede un imponente sviluppo del mercato alberghiero in Europa grazie specialmente alla forza attrattiva delle regioni Puglia Sardegna e Sicilia”.