Polizia (foto di repertorio)

Uno dei due, un ecuadoriano, spintona la poliziotta che lo aveva già arrestato

Ieri pomeriggio, gli agenti del Commissariato di Sestri Ponente hanno arrestato, in via Cerruti, un 23enne ecuadoriano per rapina impropria e resistenza a Pubblico Ufficiale. Nello stesso intervento hanno denunciato, per furto aggravato in concorso, un coetaneo connazionale.

I due, volti noti alle forze dell’ordine in quanto soliti a perpetrare furti negli esercizi commerciali, sono stati fermati dagli agenti in abiti civili mentre uscivano da un supermercato con due capienti borse artigianalmente schermate, all’interno delle quali avevano occultato 11 confezioni di tonno e due pacchi di plum cake, per un valore commerciale di 36 euro, appena rubati e di 2 diffusori audio senza fili asportati poco prima all’Unieuro di via Albareto.

Uno dei due giovani, arrestato dagli stessi agenti lo scorso 14 settembre per un furto commesso all’Oviesse di via Sestri, riconoscendo la poliziotta che lo aveva fermato, ha cercato di guadagnarsi la fuga spintonandola.

Immediatamente bloccato è stato accompagnato in questura insieme al complice.

Questa mattina, per l’ennesima volta, sarà sottoposto a direttissima.