Italy

La “simpatia” della Meloni con cui dice che preferirebbe le dimissioni di Zingaretti da governatore del Lazio

Politica

“Se volessi fare una battuta, quando sento Zingaretti dire che si vergogna del Pd… chi sono io per non essere d’accordo”

le reazioni all’annucnio delle dimissioni del segretario del Pd Nicola Zingaretti sono state molte, arrivate da più parti. Il primo (quasi), è stato il più inaspettato Matteo Salvini. Poi, certo, tutta la schiera dei democratici, e personaggi più o meno pubblici. Non poteva mandare quindi anche quello di Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, unico partito “strutturato” all’opposizione in Parlamento. Ovviamente è intervenuta anche lei nella questione, anche se ha esordito dicendo di non voler intervenire. Ma va bene, ha scritto sul suo profilo Twitter poche ore dopo la comunicazione di Zingaretti:

Non entro nelle dinamiche interne di altri partiti e non lo farò nemmeno col Pd. Ammetto, però, che dopo anni di malgoverno e dopo gli ultimi scandali sulle mascherine, avrei commentato volentieri le dimissioni di Nicola #Zingaretti da Presidente della Regione Lazio…

Ma non si è limitata a commentare i fatti (anche se aveva scritto di non volerlo fare) su Twitter. Ha ripetuto quanto aveva scritto sulla sua pagina social anche ospite a Tg2 Post.

Cosa cambia nel panorama politico dopo le dimissioni di Zingaretti dalla guida del Pd? Lo vedremo nelle prossime settimane. Immagino ci sarà un congresso, un avvicendamento. Ma non credo sia elegante commentare le dinamiche interne di altri partiti. Certo se volessi fare una battuta, quando sento Zingaretti dire che si vergogna del Pd… chi sono io per non essere d’accordo. I cittadini avrebbero commentato più volentieri le dimissioni di Zingaretti da presidente della Regione Lazio, dove i suoi risultati sono stati peggiori di quelli avuti col Pd.

Football news:

Mentre dormivi, è arrivata la Super League. La più breve rivisitazione possibile
La UEFA annuncerà presto se la Champions League e L'Europa League saranno pre-giocati in questa stagione. Nei social network ci sono state voci sulla sospensione dei tornei
Nella rivoluzione del Calcio-conduciamo online 🚨 La Super League inizierà ad agosto, aspetta le partite infrasettimanali
FIFA: possiamo esprimere solo disapprovazione in relazione alla creazione di una lega europea chiusa
Agnelli ha lasciato la carica di Capo Dell'Associazione dei club europei. Tutti e 12 i club fondatori della Super League sono andati anche
Il lancio della Super League è previsto per Agosto. 20 club, partite infrasettimanali, i club saranno in grado di giocare nei campionati nazionali
Agnelli lascia la carica di Capo Dell'Associazione dei club europei. I partecipanti alla Super League hanno segnato in una riunione di emergenza-lì hanno sostenuto la UEFA