Italy

Lamorgese: “Preoccupano le possibili tensioni sociali”

L’intervista della ministra Lamorgese a Radio Rai 1 Zapping: “Bisogna evitare le tensioni sociali”.

ROMA – Lunga intervista ai microfoni di Radio Rai 1 Zapping per la ministra Lamorgese che è tornata sulla questione delle possibili tensioni sociali in questa ‘fase 2’: “Il rischio c’è – ha detto la titolare del Viminale – e preoccupano le possibili interazioni con il panorama criminale. Su questo mi sono adoperata emanando una direttiva ai prefetti chiedendo di dare il massimo impulso a tutte le attività di ascolto, di dialogo, di confronto con gli attori istituzionali“.

Scorte e migranti

La ministra è ritornata anche sulle scorte assegnate ad alcuni ministri: “Ritengo che nel caso specifico della ministra Azzolina e del viceministro Sileri si tratti di misure precauzionali ma certamente è da avere molta attenzione alle gravi minacce di chi pensa di utilizzare la rete per lanciare messaggi. E’ indispensabile evitare che il senso di responsabilità che i cittadini hanno finora avuto si trasformi in rabbia sociale“.

Passaggio anche sulla regolarizzazione dei migranti: “Non si faceva da otto anni. Arrivare oggi a un provvedimento normativo con la condivisione delle varie forze politiche è positivo e poi si vedranno i risultati di ulteriori proposte“.

Luciana Lamorgese
Luciana Lamorgese
Luciana Lamorgese

Rapporto con le regioni

Conclusione sul rapporto con le Regioni: “Il nostro obiettivo è sempre stato quello di trovare un punto di contatto sulle situazioni più complicate. I governatori sono stati in prima linea in questa fase. Riguardo alla data per le elezioni amministrative spero che arriveremo ad un accordo, il confronto è continuo anche con i presidenti delle Regioni che hanno manifestato il prima possibile“.

E sulla data ha precisato: “Lo slittamento è stato deciso per l’emergenza sanitaria che c’era in quel momento. Dovevamo evitare ci fossero assembramenti, garantire il distanziamento sociale. Tutta una serie di precauzioni che hanno portato a far sì di allungare il mandato da 5 anni a 5 anni e tre mesi“.

ultimo aggiornamento: 29-05-2020

Francesco Spagnolo

Football news:

Jürgen Klopp: il Liverpool non ha bisogno di un record, ma di tre punti. Non puoi battere un record se ci pensi sempre
Klopp su 2:0 con Aston Villa: Liverpool ha successo perché vince le partite difficili
Manet su 2:0 con Aston Villa: Liverpool ha guadagnato 3 punti, ma non ci si può aspettare 4-5 gol nella porta di un buon avversario
Salah ha segnato 100 (73+27) punti per 116 partite in APL. Solo Shearer ha raggiunto quel segno più velocemente
Alavez ha licenziato Garitano dopo cinque sconfitte consecutive. Il club va al 15 ° posto nella Liga
Manet segna 20 + gol per Liverpool per la terza stagione consecutiva
Se fischi una violazione, fischia anche l'altra. Var gestisce il calcio! Il centrocampista Atletico Dani Garcia sulla partita con il Real Madrid