Italy

Lance Armstrong, è dopato anche il consulente: positivo agli steroidi dopo una gara amatoriale

Un atleta della categoria amatoriale positivo a un controllo antidoping dopo una gara di ciclismo non fa notizia. Di «anta» disposti a tutto per vincere una medaglietta o un salame ce ne sono a decine in ogni angolo del mondo. La peculiarità del caso di John Gleaves, sospeso venerdì 27 marzo per quattro anni dall’agenzia antidoping americana Usada che aveva trovato tre steroidi nelle sue urine dopo il Masters Track National Championships di ciclismo su pista del 2019, è che si tratta di uno dei principali consulenti di Lance Armstrong nel processo che l’ex dopatissimo ciclista texano ha subito nel 2015 per frode.

Glaves è professore associato di kinesiologia alla californiana Fullerton California State University e ha scritto un libro intitolato «Doping in Cycling: Interdisciplinary Perspectives». Nella sua scheda sul sito dell’Università dove insegna (o insegnava?) è scritto: «Il principale interesse di ricerca di Gleaves rimane il doping nello sport, che esamina da una varietà di prospettive socioculturali. Grazie alla sua esperienza, Gleaves è stato nominato condirettore dell’International Network for Doping Research dal 2012 al 2019». Nella «varietà di prospettive culturali» del professore (che ha accettato la squalifica, pagando le spese processuali) c’era evidentemente anche quella di doparsi. Nella consulenza che offrì in tribunale a Lance Armstrong (che chiuse il processo con un vantaggioso patteggiamento da 5 milioni di dollari) Gleaves provò a inquadrare e minimizzare il doping del suo celebre assistito nella prospettiva di un fenomeno diffusissimo nello sport.

Football news:

Insieme vinceremo il razzismo! ✊ 🏾 Hakimi su una maglietta con la scritta giustizia per George
La Juventus è Interessata al difensore di Verona Kumbula
Favre su 6:1 con Paderborn: in pausa ho detto una frase: è necessario continuare in questo modo
Valencia sulle parole di Gasperini sull'infezione da coronavirus: queste azioni hanno messo a rischio molte persone
Mortin = Smirnov, Rybus = Matteus, McManaman = Mamanov: Dizionario dei nomi di Yuri Semin
Ex giocatore della Juve Brady: per il calcio italiano sarebbe bene se lo scudetto prendesse qualcun altro
Valencia sulla situazione con Garay: il club è sorpreso dalla sua dichiarazione. Il giocatore stesso ha rifiutato tutte le offerte per il nuovo contratto