Italy

Le parole di Meghan Markle dopo la nascita di Lilibet Diana: ringrazia per il supporto e l’affetto

La famiglia dei Sussex si è allargata con l'arrivo di Lilibet Diana, la sorellina di Archie. Al momento i duchi si stanno dedicando unicamente alla famiglia, tenendosi alla larga dai media. Dopo la notizia ufficiale della nascita della bambina, la coppia non ha rilasciato ulteriori dichiarazioni né foto della piccola. A venire a conoscenza per prima del lieto evento pare sia stata attraverso una videochiamata Elisabetta, di cui la secondogenita di Harry e Meghan porta il nome. Chiarissimo l'omaggio alla sovrana, che era soprannominata proprio Lilibet da suo padre re Giorgio e dal principe Filippo. Diana, invece, è un omaggio alla compianta Lady D.

La nuova vita di Meghan e Harry

La vita della coppia all'interno della villa di Montecito trascorre come quella di una normale famiglia americana. I due vivono in California da più di un anno, da quando hanno preferito prendere le distanze dalla royal family e svincolarsi dagli obblighi derivanti dalla vita a corte. Harry e Meghan a Oprah Winfrey hanno descritto con parole dure i mesi trascorsi lì, spiegando di non trovarsi a loro agio in quel complesso sistema di restrizioni, etichetta, doveri. Hanno addirittura lanciato una pesante accusa di razzismo nei confronti di un membro della royal family di cui resta sconosciuta l'identità.

Proprio quell'intervista ha causato una frattura nei rapporti già tesi tra i Sussex e la famiglia reale, che già aveva mal digerito la Megxit e il trasferimento negli USA. La nascita di Lilibet Diana, però, potrebbe essere un motivo per ricucire i legami e riavvicinarsi. A luglio sono previste delle celebrazioni in onore di Lady Diana: chissà che i duchi non decidano di tornare a Londra per prendervi parte, cogliendo l'occasione per presentare la bambina al resto della famiglia. Per adesso, la presentazione è avvenuta solo in modo virtuale, attraverso delle foto condivise sul gruppo Whatsapp di casa Windsor, come si legge nel report di Entertainment Tonight.

Meghan Markle ringrazia per l'affetto

L'ex attrice di Suits pare si sia già ripresa dal parto e che riceva un grande aiuto dal marito nelle faccende domestiche e nella gestione dei due bambini. Al momento non sono state diffuse foto pubbliche di Lilibet Diana, soltanto quelle condivise privatamente con la famiglia. L'unica dichiarazione rilasciata dalla duchessa di Sussex e pubblicata sul sito della Archewell (la fondazione benefica della coppia) riguarda il suo libro di favole. Meghan Markle, infatti, si è cimentata come scrittrice: The Bench è uscito da poco nelle librerie ed è al primo posto nella lista dei bestseller del New York Times per i libri illustrati per bambini. Esplora infatti il legame speciale tra un figlio e suo padre, visto attraverso gli occhi della madre: la base è autobiografica, perché si tratta proprio di Archie e Harry.

Nel comunicato la neo mamma ha voluto ringraziare chi l’ha supportata prima e durante la stesura del volume illustrato, ma anche chi le ha dimostrato affetto dopo: "Anche se questo progetto è iniziato come una semplice lettera d’amore a mio marito e a mio figlio, sono felice nel vedere che i temi trattati coinvolgono le comunità di tutto il mondo". L’intento della scrittrice, infatti, è stato quello di soffermarsi su valori fondamentali e su temi come l’inclusione e l’identità, superando un’idea ‘tradizionale’ di mascolinità: "Credo che raccontare un altro lato della mascolinità, radicato tra interdipendenza, emozione e morbidezza, sia modellare il mondo come lo vorrebbero in tanti".

Football news:

Kane non tornerà a Tottenham finché non sarà garantito un trasferimento a Man City
Tottenham multerà Kane per aver saltato l'allenamento. Levi terrà colloqui con lui sul futuro
Direttore Generale di Roma: Shomurodov ha un enorme potenziale. Le sue qualità sono adatte a Mourinho
Joan Laporta: Moriba non giocherà come base di barca, e poi se ne andrà. Non accettiamo il suo comportamento
Agente Shomurodova: il passaggio di Eldor a Roma non è una favola. Il 90% è il risultato del suo lavoro, il 10% è il nostro lavoro di qualità
I giudici della Premier League hanno raccomandato di non assegnare un calcio di rigore discutibile, come alla Sterlina in semifinale di Euro 2020
Chelsea ha offerto oltre 100 milioni di euro e Marcos Alonso per Lukaku. L'Inter ha rifiutato di vendere il belga