Sarebbe stata una ragazza di 23 anni e guidare il pestaggio di una donna, la settimana scorsa a Lecco, da parte di un gruppo di giovani che ha picchiato selvaggiamente una 55enne che aveva chiesto ai ragazzi di non fare rumore. L'aggressione una decina di giorni fa nell'androne di un condominio.


I carabinieri hanno identificato i responsabili, denunciando per lesioni per lesioni una ragazza di 23 anni e due giovani di 18 e 22 anni, tutti del posto. I tre l'hanno presa a calci e pugni, colpendola anche con un casco e colpendo anche il marito della donna che, sentendo i rumori per le scale, era sceso a difenderla. Quando è scoppiata la lite erano presenti altri ragazzi - alcuni minorenni - nei confronti dei quali, allo stato, i militari non hanno preso provvedimenti ma le indagini proseguono con l'aiuto delle telecamere condominiali.