Italy

Leonardo Lamacchia è gay: la commovente lettera contro l'omofobia

Leggi anche

orietta berti gaffe

Lifestyle

Orietta Berti ha commesso una clamorosa gaffe in collegamento con La Vita in Diretta.

sanremo casadilego outfit

Lifestyle

L’outfit di Casadilego a Sanremo ha creato non poche polemiche sul web.

Ecco chi ha portato Ibra fino a Sanremo

Lifestyle

Sessanta km in moto per arrivare al Festival di Sanremo. L’avventura del campione del Milan salvato in autostrada da Franco.

Sanremo 2021 quarta serata

Lifestyle

Quarta serata di questo Sanremo 2021. Stasera si esibiranno tutti e 26 i big. Attesa la finale delle nuove proposte.

Leonardo Lamacchia ha fatto coming out nel corso di Amici Specials attraverso una commovente lettera.

leonardo lamacchia coming out amici

Leonardo Lamacchia ha fatto coming out nel corso di Amici Specials. Un format pensato da Maria De Filippi con protagonisti i giovani partecipanti al talent show. Questi hanno avuto l’occasione di raccontarsi in un diario. Il cantante ha deciso di parlare proprio del momento in cui ha capito di essere gay e ha deciso di rivelarlo ai suoi genitori.

Un periodo della sua vita non semplice.

La lettera di Leonardo Lamacchia

Una lettera a cuore aperto a Maria De Filippi. Il giovane cantane di Orione inizialmente aveva scelto di scriverla in terza persona, ma successivamente ha pensato fosse meglio raccontare la sua storia in prima persona affinché il messaggio arrivasse meglio. “È importante sapere chi sono e trasmettere le mie esperienze agli altri, a chi ne ha bisogno. Come ne avevo bisogno io quando ero più piccolo”, ha detto.

La confessione di Leonardo Lamacchia ha inizio da quando aveva 14 anni, quando si innamorò di un coetaneo. “Iniziai a domandarmi cosa potesse essere, fino a quel momento non avevo mai pensato all’eventualità che potessero piacermi i ragazzi, ma stava accadendo. Da lì è iniziato un percorso di conoscenza personale, fatto di alti e bassi. Un percorso molto complicato, in cui ho imparato ad accettarmi e a volermi bene per quello che sono“. 

Poi è arrivato il momento di parlarne con i propri cari.

Alla mamma, in particolare, davanti a un caffè. “Credo sia stato il giorno più bello della mia vita. È stato il momento in cui mi sentivo di essere lì con un’amica, ho sentito mia madre vicina. È stato bello perché è come se avessi recuperato tutti gli anni persi”. Resta il rimorso per non averlo fatto prima.

Il messaggio contro l’omofobia

Oggi l’omofobia è ancora un problema enorme, data l’esposizione mediatica mi sembrava giusto parlarne a tutti per far sì che l’omosessualità diventasse sempre più parte della normalità. Come è effettivamente. Siamo nel 2021, sarebbe bello se una vetrina come questa parlasse ai giovani di cose tanto importanti e delicate […] Fa parte di me, non voglio più nasconderlo. Ci si sente troppo male a nascondere certe cose, non voglio che nessuno provi quello che quasi tutti gli omosessuale provano. La vergogna me la porto tuttora dentro, forse anche per quello sono bloccato artisticamente. Non ho paura di nulla, non voglio più averne, abbiamo la possibilità di rendere l’Italia un posto migliore“. Questo il messaggio importante firmato da Leonardo Lamacchia.

Football news:

Kane è diventato il detentore del record per il numero di gol in APL per i giocatori senza titolo, battendo Fowler
Ancelotti Pro 2-2 con Tottenham: una delle migliori partite casalinghe di Everton. Se facciamo meno errori in area di rigore, possiamo vincere la partita. Questa è stata una delle migliori partite casalinghe. Abbiamo creato momenti per vincere
Mourinho delle parole di Pogba su di lui: non mi Interessa quello che dice. Non è Interessante
Mourinho sul rigore di Everton: Non commento. L'allenatore del Tottenham José Mourinho ha parlato del calcio di rigore assegnato a favore Dell'Everton APL
Kane è uscito al 7 ° posto nella lista dei migliori marcatori della APL. Ha 164 gol
Yaya Toure Guardiola ha inviato una lettera di scuse: per Molto tempo in attesa di una risposta
Marcelino sulla Coppa di Spagna: il Barça non può vincere senza soffrire. Sono abituati a vincere le finali