Italy

Lino Banfi racconta il suo "Allenatore nel Pallone"

Dalla bizona alla ricerca del futuro talento brasiliano, dal calciomercato al gol al novantesimo per la salvezza. Aneddoti, curiosità e retroscena dell'Allenatore nel Pallone, film-cult degli anni '80, vengono raccontati dal protagonista, Lino Banfi, nel libro "Siamo tutti allenatori nel pallone", scritto con la collaborazione di Marco Ercole e in uscita l'1 ottobre per Bibliotheka edizioni.
    E' lo stesso Oronzo Canà, il tecnico della sgangherata Longobarda, a ripercorrere le vicissitudini della pellicola firmata da Sergio Martino e diventata icona degli anni '80, grazie anche alla partecipazione di numerosissime stelle del calcio giocato dell'epoca, da Carlo Ancelotti a Ciccio Graziani, da Pruzzo a Zico. Una piccola squadra di provincia riesce a centrare la promozione in serie A e, sorretta dall'estro del suo giocatore più rappresentativo - il brasiliano Aristoteles (Urs Althaus), tenta di restare nella massima serie.
    Pietra miliare di un cinema ormai impensabile, l'Allenatore nel Pallone raccoglie un enorme successo grazie al suo protagonista, Lino Banfi, ma anche alle interpretazioni del duo comico di Gigi e Andrea, all'epoca all'apice del successo. Della stessa collana, "Siamo tutti...", Bibliotheka ha pubblicato anche un volume dedicato al film di Carlo Verdone, Compagni di Scuola, e scritto da Gianluca Cherubini. (ANSA).
   

Football news:

Hans-Dieter Flick: spero che Alaba firmi un contratto con il Bayern. Il nostro club è uno dei migliori al mondo
Diego Maradona: Messi ha dato a barca tutto, portato in cima. Non è stato trattato come meritava
Federico Chiesa: spero di lasciare il segno nella Juve. Il centrocampista Federico Chiesa ha condiviso le sue impressioni sul passaggio alla Juventus
Allenatore Benfica: non voglio che sembriamo L'attuale Barcellona, non ha nulla
Guardiola sul ritorno a barca: sono felice A Man City. Spero di rimanere qui
Fabinho non giocherà con il West Ham a causa di un infortunio
Ronald Kuman: Maradona era il migliore a suo tempo. Ora il miglior messi