Italy

Lombardia: verso la zona arancione venerdì  L’ordinanza del governo sulle altre regioni  Viaggi consentiti solo tra aree a basso rischio 

Da quando è entrato in funzione il meccanismo dei tre colori — le fasce gialla, arancione e rossa che contraddistinguono aree con misure più o meno severe per il contenimento dell’epidemia di Covid-19, e il contagio da coronavirus — , è la seconda volta che il ministro della Salute Roberto Speranza firma un’ordinanza che proroga le misure scattate in base al Dpcm del 3 novembre.

Venerdì scorso è toccato alle regioni rosse Lombardia, Piemonte, Calabria e Valle d’Aosta e alle arancioni Puglia e Sicilia, le cui regole per contrastare il Covid19 saranno in vigore, formalmente, fino al 3 dicembre.

Nel frattempo, infatti, la cabina di regia del governo può sempre decidere che quei territori, sulla base dati raccolti dalle regioni stesse, debbano cambiare fascia, perché il rischio aumenta oppure diminuisce.


Le Regioni e la decisione di Speranza

La seconda ordinanza di proroga il ministro della Salute l’ha firmata oggi, martedì 24 novembre, per rinnovare le misure restrittive relative alla provincia di Bolzano (zona rossa) e alle regioni Basilicata, Liguria e Umbria, che sono in fascia arancione. Anche in questo caso l’ordinanza scadrà il 3 dicembre, giorno in cui il premier Giuseppe Conte dovrà firmare il prossimo Dpcm (qui le anticipazioni).

(Il Corriere ha una newsletter sul coronavirus. È gratis, e ci si iscrive qui)

La ragione per cui queste ordinanze di proroga sono necessarie è contenuta nel decreto in vigore del Presidente del Consiglio, quello del 3 novembre. All’articolo 2 del Dpcm è scritto che sulla base dei dati elaborati dalla cabina di regia, sentito il Cts, sono individuate le regioni con un livello di rischio alto, che possono essere arancioni o rosse a seconda della gravità della situazione: le misure restrittive scattano con la firma di una ordinanza da parte del ministro della Salute, che dura 15 giorni minimo. Una volta a settimana almeno, generalmente il venerdì, il ministro Speranza «verifica il permanere dei presupposti e provvede con ordinanza all’aggiornamento del relativo elenco».

La Lombardia verso la zona arancione

Una regione può ottenere misure meno severe solo se nei 14 giorni precedenti è stata in una fascia di rischio inferiore. Prendiamo la Lombardia: venerdì 27 novembre, passate due settimane in fascia tecnicamente arancione, la regione amministrata da Attilio Fontana potrà scendere nel livello di rischio e allentare le misure, anche se il ministro della Salute ha prorogato l’ordinanza che la poneva in zona rossa.

Football news:

Il Chelsea spera che Tuchel sarà in una partita contro Wolverhampton mercoledì
Antonio Conte: L'Inter in passato derby ha ceduto 0:2. Antonio Conte, allenatore Dell'Inter, ha condiviso le aspettative della partita di Coppa Italia con il Milan
Pioli sul derby in Coppa Italia: Milano vuole vincere la Coppa Italia, ma abbiamo una rete difficile
Il PSG può offrire All'Arsenal Draxler per Gendusi
Socrates si è trasferito a Olympiacos. Il contratto con l'ex difensore Dell'Arsenal-fino al 2023
Jacko e Fonseca non hanno risolto il conflitto, edin lavora separatamente dalla squadra. Roma non ha suggerimenti
Licenziamento di Lampard negli addetti ai lavori: tensione con Granovskaya, rabbia di Abramovich dopo Leicester, mancanza di comunicazione con i giocatori