Italy

Macron e Erdogan ai ferri corti sull’Islam. Parigi richiama l’ambasciatore

Francia e Turchia sono ai ferri corti per le parole pronunciate dal «sultano» Erdogan contro Macron definito «non sano di mente». Al centro della contesa la polemica sulle comunità musulmane e la laicità dello Stato in Francia l’indomani dell’attentato che è costato la vita all’insegnante Samuel Pety. Parigi ha richiamato in patria per protesta il suo ambasciatore ad Ankara ma lo scontro rischia di allargarsi ad altri Stati arabi: alcuni supermercati del Golfo Persico hanno annunciato il boicottaggio di prodotti provenienti dalla Francia.

Lo scontro parte l’indomani delle parole pronunciate dal capo dell’Eliseo che contestava il «separatismo islamista» di alcune comunità musulmane in Francia e la necessità di «ristrutturale l’Islam», puntando il dito contro le forme di estremismo religioso. E poi l’attacco alla Turchia per la sua politica in Siria e nei confronti della Grecia: «La Francia non ha mai smesso di denunciare il comportamento di Erdogan» ha detto Macron. Il presidente ha poi lamentato la mancanza di messaggi di cordoglio da parte del «Sultano» per la decapitazione del professor Pety da parte di un terrorista ceceno.

Immediata e rabbiosa la reazione del presidente turco, con un discorso trasmesso in tv: «Tutto quello che si può dire di un presidente che tratta milioni di membri di una comunità religiosa in questo modo è di farsi un esame di salute mentale». Parigi non ha lasciato cadere nel vuoto l’offesa e ha subito richiamato in patria l’ambasciatore «per consultazioni»

Le parole di Macron sul «separatismo» islamico hanno provocato reazioni anche al di fuori della Turchia: associazioni di commercianti di Paesi del Golfo persico hanno cominciato a boicottare i prodotti «made in France» Anche in questo caso la fonte della notizia è turca, in particolare l’agenzia Anadolu. Lo stop alle merci sarebbe già stato decretato da catene della grande distribuzione in Kuwait e Qatar. In quest’ultimo Paese l’Università ha sospeso una serie di iniziative dedicate alla cultura francese. Il tutto in segno di protesta per la pubblicazione delle vignette contro maometto di Charlie Hebdo.

Football news:

Sembra che Cavani sia squalificato per la parola Negrito. Non intendeva niente di male, ma era comunque razzista
La Juventus ha rinnovato l'interesse per il difensore Atletico Savic
Hazenhuttle su 2-3 con il Manchester United: hanno festeggiato come se avessero vinto L'APL. Questo è significativo
Hazard salterà a causa di un infortunio di circa 3 settimane
Bude-Glimt è un campione unico: trascina il portiere russo, un ex pilota militare risponde alla psicologia, Holand guarda tutte le partite
La Juventus può scambiare Dybala con Icardi nel PSG la prossima estate
Joan Laporta: L'Inter ha offerto 250 milioni di euro per Messi nel 2006, ma ho detto di no