Italy

Maicon potrebbe tornare in Italia: l’ex Inter nel mirino di una squadra di Serie D

Per Maicon si riapre lo spiraglio di tornare nuovamente a giocare in Italia. A 39 anni, l'ex terzino destro di Inter e Roma, potrebbe entrare a far parte del Sona, club veneto che milita nel campionato di Serie D. Un'indiscrezione che ha sorpreso tutti e che non è stata smentita però dal direttore sportivo della società veronese, quel Claudio Ferrarese, ex calciatore di Hellas, Salernitana, Torino e Napoli. Si tratterebbe di un ingaggio di pochi mesi: da dicembre fino al termine della stagione. Ma non c'è ancora nulla di certo.

L'arrivo di Maicon in un club così piccolo, ma che rientra in un bacino calcistico di cui fanno parte formazioni come lo stesso Verona, il Chievo e anche la Virtus Verona, farebbe alzare ulteriormente il livello del massimo campionato dilettantistico. Si tratta però ancora di ipotesi anche se Maicon sta continuando a giocare a calcio in Brasile con il Villa Nova. Un'operazione importante che lo stesso ds Ferrarese in questo momento starebbe portando avanti grazie ad alcune conoscenze in Brasile. Maicon potrebbe così gestire alcuni affari che ha a Milano vivendo a Verona, poco distante da lì.

Maicon può tornare a giocare in Serie D

Il direttore sportivo del Sona, Claudio Ferrarese, nel corso di un'intervista rilasciata a Padovasport.tv ha confermato la trattativa ma senza sbilanciarsi sull'eventuale esito: “Mi viene quasi da sorridere – ha detto – è tutto vero, è un'idea nata un mese e mezzo fa".

Ferrarese ha parlato di Maicon come un giocatore ancora integro fisicamente nonostante i suoi 39 anni: "Sta ancora giocando – ha proseguito il direttore sportivo del Sona – e nonostante l'età è in perfetta forma". Il fattore che potrebbe far sbloccare la trattativa, è rappresentato dal fatto che Maicon ha diversi affari a Milano e potrebbe sfruttare la condizione di vivere a Verona per poter essere vicino al capoluogo lombardo: "L'idea è nata tramite un collaboratore che lavora molto con ragazzi brasiliani – ha ancora aggiunto Ferrarese – giocherebbe qualche mese con noi, da dicembre a fine stagione”.

Ferrarese però non vuole sbilanciarsi e non vuole dare false speranze all'ambiente e ai tifosi, perché l'operazione Maicon resta comunque molto complicata per qualunque squadra di Serie D: “Sarebbe un sogno per noi – ha concluso – sarebbe un salto di visibilità enorme, ma non ci credo finché non lo vedo”. 

Football news:

Rummenigge a proposito Dell'euro: il Presidente UEFA pensa che sia più saggio tenere un torneo in un paese
Nacho non giocherà con Alcoyano. Il difensore del Real Madrid ha contattato il coronavirus infetto
Cuadrado è guarito da covid e può giocare con il Napoli
L'Inter ha offerto di affittare Origi dal Liverpool
Messi, Ronaldo, Neymar, Lewandowski e Ramos - nella squadra nazionale dell'anno dal sito UEFA
Berbatov su Bale: sarà restituito al Real Madrid se non inizia a mostrare il livello che Mourinho attende
Il tempo di pogba al Manchester United Sta Finendo di nuovo. Il club non ha acquistato un giocatore superiore, ma una bella storia per i social network, Paul ha perso la battaglia per L'influenza di Bruno