Italy
This article was added by the user . TheWorldNews is not responsible for the content of the platform.

Malore in campo, rianimato con il defibrillatore: momenti di panico durante Vicenza - Pergolettese

Il tecnico dei cremaschi Matteo Abbate ha barcollato ed è crollato a terra. Rimasto sempre cosciente, è stato rianimato e trasportato in ospedale per gli accertamenti del caso. Le due squadre sono inserite nel girone A di serie C, il medesimo del Trento

VICENZA. Momenti di paura allo stadio "Romeo Menti" di Vicenza, teatro quest'oggi della sfida tra il Lanerossi e la Pergolettese, valevole per la quinta giornata del girone A (lo stesso del Trento) del campionato di serie C.

Al 36' del primo tempo il tecnico della squadra cremasca Matteo Abbate, mentre protestava all'indirizzo del quarto uomo, ha iniziato a barcollare e poi è crollato a terra. Immediato l'intervento dei sanitari di entrambe le squadre e di quelli presenti a bordocampo, che hanno rianimato l'ex calciatore di Piacenza, Ancona, Gallipoli, Verona, Pro Vercelli, Cremonese e Pavia, ora diventato tecnico, utilizzando anche un defibrillatore. Abbate, classe 1983, è sempre rimasto cosciente e, dopo alcuni minuti, è stato trasportato fuori dal campo in barella e trasferito all'ospedale di Vicenza per gli accertamenti del caso.

In serata il club lombardo ha emesso un comunicato ufficiale con cui "l'U.S. Pergolettese ci tiene a informare che mister Matteo Abbate, dopo il mancamento che ha avuto durante la gara di Vicenza e le prime cure negli spogliatoi ,è stato accompagnato in ospedale, dove si trova tutt'ora, per essere sottoposto ad una lunga serie di esami , per appurare la natura del problema avuto, che si protrarranno per qualche ora. Sta bene e aspetta l'ok dei medici per rientrare alla propria abitazione".

La Pergolettese sarà avversaria del Trento tra qualche settimana: la sfida è in programma sabato 14 ottobre.