Italy

Maltempo, allerta meteo giovedì 1 ottobre per temporali e nubifragi: le regioni a rischio

Nonostante gran parte dell’Italia sarà protetta da un'area di alta pressione che ci regalerà una giornata soleggiate e con ampie schiarite, anche per la giornata di domani, giovedì 1 ottobre, alcune zone del Paese, in particolare al sud, dovranno fare i conti col rischio maltempo anche intenso che sarà caratterizzato da fenomeni di rovescio o temporale che a livello locale potrebbero cerare disagi. In base alle previsioni meteo disponibili, infatti, il dipartimento di protezione civile nazionale ha emesso per giovedì 1 ottobre un avviso di allerta meteo gialla per diversi settori di tre regioni: Sicilia , Calabria e Puglia.

Nel dettaglio l'allerta meteo riguarda tutta la Sicilia e i settori del Versante Jonico di Calabria e Puglia. Per domani  dunque è allerta gialla per ordinaria criticità per rischio temporali e rischio idraulico sulla Sicilia, sui versanti calabresi  Jonico Centro-settentrionale, Tirrenico Meridionale, Jonico Meridionale e Jonico Centro-meridionale e sul Salento in Puglia. Per i settori siciliani e calabresi è alletta gialla anche per rischio Idrogeologico.

Secondo la protezione civile per domani si attendono Precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Liguria centro-orientale, Toscana settentrionale ed Appennino emiliano ma con quantitativi cumulati generalmente moderati, mentre saranno da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su resto di Liguria, su Piemonte, Valle d'Aosta, Sicilia, Calabria meridionale e centrale ionica e sulla Puglia meridionale, con quantitativi cumulati da deboli a moderati. Le temperature non avranno variazioni significative mentre i venti saranno localmente forti su Liguria, dove anche il mare sarà molto mosso, Sardegna settentrionale e zone appenniniche settentrionali.

Football news:

Bale sulla partenza del Tottenham: non sono ancora pronto. Cerco di ottenere la forma
L'ex allenatore del Barça Setien può guidare Palmeiras
Fonseca su 2-1 con Young Boys: hanno dato una pausa ad alcuni. Ora Roma si concentrerà su Milano
Highlight del mese: l'attaccante Rangers ha segnato con 50 metri (il gol più lontano nella storia di Europa League). Gerrard dice di non aver visto nulla di più bello 😍
Mourinho circa 3:0 con carezze: difficile avversario, ma Tottenham ha giocato in modo che la vittoria sembrava facile
Stefano Pioli: il Milan non è una squadra normale. Normale gioca con poca dedizione, dopo il derby
I giocatori del Barça-la leadership sulla riduzione dei salari: non vogliamo tollerare la violazione dei nostri diritti del club